GranoSalus a Stefàno: "Denunciateci, così analisi alla pasta"

28 marzo 2017 ore 15:59, intelligo
Ancora una battaglia per la pasta firmata GranoSalus. Questa volta la polemica è con il senatore Stefàno che, stando a quanto riporta l'associazione, avrebbe invocato l'intervento del Ministro dell'Agricoltura per fermare una "presunta campagna denigratoria contro i pastifici italiani". L'associazione replica con un comunicato stampa nel quale spiega che la sua "non è una campagna né denigratoria, né allarmistica", bensì "un dovere etico". Insomma, il braccio di ferro continua tra chi, come GranoSalus, punta il dito contro i danni che ci sarebbero per la salute degli italiani e chi invece replica dicendo che le cose non stanno esattamente così. Anzi. 

GranoSalus a Stefàno: 'Denunciateci, così analisi alla pasta'
LA PROVOCAZIONE
Saverio De Bonis, presidente di GranoSalus, nel sottolineare come sia deluso dalla posizione assunta dal senatore Stefàno ("Data la sua militanza in Sel - formazione politica dalla quale si è distaccato per entrare nel gruppo Misto - speravamo potesse rappresentare i più deboli e indifesi", si legge nel comunicato stampa), dà vita poi a una provocazione. "Circa l'attendibilità scientifica delle analisi diffuse da GranoSalus basterebbe una denuncia per fare intervenire la Magistratura". "Solo così - si legge ancora - sarà possibile conoscere se i metodi di rilevazione e lavorazione dei dati, peraltro certificati da un Ente di Accreditamento, sono attendibili oppure no". 

LA CONFERENZA STAMPA
Dieci giorni fa si è tenuta la conferenza stampa di GranoSalus presso la Camera dei Deputati. A Montecitorio l'associazione era rappresentata in primis dal presidente De Bonis che, tra l'altro, ha dichiarato: ''La dieta mediterranea, patrimonio mondiale dell’umanità, mette alla base della piramide i cereali e i suoi derivati, ma per diventare la Ferrari dell’economia agricola del Mezzogiorno deve essere autentica''. La sfida continua. 

#granosalus #pasta #salute
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...