Sciarelli scova il serial mitomane Caruso e sbotta a "Chi l'ha Visto?" - VIDEO

30 marzo 2017 ore 10:03, Americo Mascarucci
"Adesso basta, ti denuncio!". E’ furiosa Federica Sciarelli conduttrice di Chi l’Ha Visto che nella puntata di ieri sera, mercoledì 29 marzo, ha smascherato in diretta tale Michele Caruso noto nelle televisioni romane come "disturbatore". In trasmissione si stava parlando dell’omicidio di Alatri e della morte del povero Emanuele Morganti pestato a sangue fuori da una discoteca e poi deceduta in ospedale dopo molte ore di agonia a causa delle ferite e dei traumi riportati. Gli inquirenti sono alla ricerca di testimoni che possano meglio aiutare a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

LA TELEFONATA
A Chi l’Ha Visto arriva una telefonata. La persona non si presenta ma rivela di essere un testimone oculare che quella sera era presente nella piazza di Alatri ed avrebbe visto tutto quello che è successo. La Sciarelli sul principio lo lascia parlare.
"Vorrei rilasciare una testimonianza ma in anonimato – dice l’uomo dall’altro capo del telefono - Quella sera ero lì, in quella discoteca, con amici". 
Sono bastate poche parole perché la Sciarelli riconoscesse il titolare di quella voce: 
"Ma tu sei Michele Caruso?" urla la conduttrice.  "No, signora non sono io" ha risposto l’uomo. 
Ma la Sciarelli non ha dubbi e lo blocca. “Ascoltate bene. Questa è una persona che importuna le radio romane e anche noi. Guarda se sei Michele Caruso sono fatti tuoi perché questa volta ti denuncio io". 
Poi aggiunge: 
"Allora Michele Caruso adesso interrompo questa telefonata, però, voglio dire ai nostri telespettatori che se continui a telefonare e a dare fastidio saranno fatti tuoi e ti denuncio io. La devi piantare, fatti curare".

IL PRECEDENTE
In effetti Caruso è noto nelle radio romane proprio come disturbatore per la sua abitudine di telefonare, soprattutto ai programmi calcistici per commentare partite e presunti errori arbitrali. A Chi l'Ha Visto pare avesse già telefonato nel 2015 presentandosi in quel caso con nome e cognome e rivelando di avere delle informazioni importanti sul caso di Domenico Maurantonio, il giovane deceduto cadendo dalla finestra di un albergo mentre era in gita. In quel caso, subito dopo la telefonata, arrivarono delle segnalazioni che allertarono la giornalista sulla presunta inaffidabilità della fonte.

#sciarelli #michele caruso #mitomane





caricamento in corso...
caricamento in corso...