Addio John Glenn, primo americano in orbita intorno alla Terra. I 2 record

09 dicembre 2016 ore 11:51, Andrea De Angelis
Gli Stati Uniti piangono la scomparsa di John Glenn, il primo americano a volare in orbita intorno alla Terra morto all'ospedale di Columbus, in Ohio, dove è stato ricoverato per più di una settimana. Aveva 95 anni. Glenn sarà sepolto nel cimitero nazionale di Arlington, in Virginia.

L'astronauta Glenn è conosciuto in tutto il mondo per aver girato intorno alla Terra nel 1962 a bordo della capsula Friendship 7. Ha compiuto il viaggio spaziale un anno dopo il russo Jurij Gagarin. La sua permanenza in orbita durò 4 ore e 55 minuti. Nel 1960 fu arruolato tra i Mercury Seven, i primi sette astronauti della NASA destinati al Programma spaziale Mercury, compiendo lo storico viaggio spaziale due anni dopo.
Nel 1974 è stato eletto senatore dell'Ohio per il partito democratico, rimanendo in carica per 24 anni. Dallo spazio, dunque, alla politica, dove fu protagonista per un quarto di secolo, mantenendo comunque sempre viva la sua passione, l'arte, la naturale vocazione per le stelle. 

Addio John Glenn, primo americano in orbita intorno alla Terra. I 2 record
Non a caso un secondo primato John Glenn lo ha raggiunto nel 1998, 36 anni dopo il suo viaggio storico, quando è diventato l'uomo più vecchio a viaggiare nello spazio, all'età di 77 anni. Nel 2011 Glenn ha ricevuto la medaglia d'oro del Congresso, la più alta onorificenza civile della nazione. Un anno più tardi il presidente Barack Obama lo ha insignito della medaglia presidenziale della Libertà. 
Per concludere, la frase "Zero-G (gravity) and I feel fine," ("Assenza di gravità e io sto bene") è una delle più famose pronunciate da Glenn durante la sua missione. E poi aggiunse: "... Oh, and that view is tremendous" ("Oh, e da quassù la vista è meravigliosa").

caricamento in corso...
caricamento in corso...