GF Vip 2 "pesi e misure": l'ultimo attacco di Selvaggia Lucarelli ai Rodriguez

10 ottobre 2017 ore 9:59, intelligo
GF Vip 2... misure. La sintesi più scandalizzata, ma allo stesso tempo meno stupita, è quella di Selvaggia Lucarelli che con la famiglia Rodriguez non ha mai avuto buoni rapporti. Ieri Belen è entrata nella casa per fare una sorpresa ai fratelli Cecilia e Jeremias che dice di amare e seguite 24 ore su 24. Si pensava che il fratello fosse espulso, invece con estrema dolcezza è stato affrontato il suo caso e ne è uscito più forte che mai. 
"Quindi riassumendo il gf funziona così. Se sei una coatta di 20 anni uscita da Uomini e donne e dici delle cazzate omofobe – scrive su Facebook Selvaggia - vieni definita feccia ignorante e a momenti si chiede la tua infibulazione in diretta". Selvaggia se la prende col reality che ha sbattuto fuori Marco Predolin ("tanto più che non conti un cazzo e Signorini non ti fa manco un boxino su Chi") per una bestemmia e condannato Giulia De Lellis per una frase non gradita sui gay e ritenuta omofoba, ma sugli psicofarmaci che prendono i depressi, nulla. Alla fine, per Selvaggia, "ecco come funziona con un Rodriguez nella casa".
GF Vip 2 'pesi e misure': l'ultimo attacco di Selvaggia Lucarelli ai Rodriguez
POST SU FACEBOOK
Il post su Facebook della Lucarelli poi prosegue così: "Sei sei un truzzo che minaccia di aspettare la gente fuori e dici a una signora che è una depressa di merda che senza psicofarmaci manco sorride, ti fanno entrare la sorella famosa come omaggio della casa. La sorella famosa, invitata a giustificare il tuo carattere di merda, fa un'arringa irresistibile, ovvero: "eh io sono venuta in Italia, poi la sorella più piccola quindi lui non so, si rimproverava di non farcela e quindi non è facile, quindi lui, i miei, Emma Marrone, le lucertole, Beppe Convertini, la lavanderia a secco, boh.". Che tu da casa stai per dire "Ma che cazzo voleva dire?", ma a quel punto è troppo tardi". 
Troppo tardi perché, secondo la giornalista, Signorini siccome Jeremias non ha nominato l'HIV dice "Ma che bella famiglia, ecco perché te la sei portata fin qui Belen!" (ovvero perché venga qui a non fare un cazzo), Belen dice "Sono fiera di te!" e non si capisce di che, forse del primato "rutto più potente di tutte le edizioni del grande fratello ad oggi" e tu alla fine non ti ricordi più perché Jeremias ti stava sul cazzo". 
Alla fine c'è anche la morale: "Non è un reality. È MKULTRA. Scappate, scappiamo da questi manipolatori mentali, prima che sia troppo tardi".

I PRECEDENTI LUCARELLI-RODRIGUEZ

Per la Lucarelli il bébé nato da Belen e Stefano non era un campione di bellezza: "
Se po’ di’ che se so visti bambini più belli e che con una madre così a Santiago je poteva anda’ meglio o per punizione non riuscirò più a prendere sonno perché le gemelline di Shining mi fisseranno ai piedi del letto fino al 2018? No perché noi gli vogliamo bene uguale a Santiago eh".
A difendere il piccolo fu Maria Rosaria Scassillo, la mamma di Stefano: "
Per mia abitudine non commento mai nulla, lo faccio per evitare di scatenare polemiche. Ma stavolta no, non mi va giù! Fin quando si toccano Stefano e Belen, diciamo che, come dicono i soliti stupidi, fa parte del gioco, del rovescio della medaglia dell’essere famosi. Ma quando si parla di un bambino, le bocche dovrebbero tacere. 
Non perché Santiago oggettivamente è un bambino bellissimo, ma perché dare dei giudizi su un’anima innocente è cattiveria, perfidia. Ricordiamo ogni tanto alla signora Lucarelli che se non ci fossero persone come Stefano e Belen lei non avrebbe motivo di esistere e dovrebbe a quel punto imparare un vero mestiere per poter continuare a vivere. Perché a dire il vero non solo loro ma anche tante altre persone non sanno ‘sta Lucarelli che mestiere fa!".
Da lì una serie di botta e risposta. Con la Lucarelli (insieme a G
ianni Morandi) che viene accompagnata fuori dal Ricci perchè non gradita.

Quanto a Jeremias, la Lucarelli lo aveva sempre recentemente così: “Jeremias Rodriguez, uno che prima della Casa era famoso perché pis***** per le vie di Milano postando le foto della sua mirabile impresa su Instagram, rimproverato (da me) rispose: “Mi devo abituare alle critiche, sono il fratello della numero 1?. Non “Scusate”, non “Ho mancato di rispetto a una città che mi ospita pure se non faccio una mazza”, no. Il suo problema era ribadire “sono il fratello di Belen, per quello non sono libero di pisciare in Brera”.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...