Masterchef, vendetta di Joe Bastianich: "Cracco un presuntuoso" e non solo

16 marzo 2017 ore 13:40, Luca Lippi
Joe Bastianich scatenato sull’abbandono di Cracco alla guida condivisa del famoso e fortunato format Masterchef: "Carlo Cracco è un presuntuoso. Morto un papa se ne fa un altro. Una donna al suo posto? Non abbiamo ancora deciso. In realtà c'è anche l'ipotesi che non si prenda nessuno".
Ma allora c’è da capire se il comandante dell’intera brigata è Joe Bastianich, oppure se il presuntuoso è l’avvocato con la passione (imprenditoriale) per la cucina d’autore.
Di Cracco si sapeva che avrebbe abbandonato,  "Sarà la mia ultima edizione? Non so niente. E' ovvio che non possiamo firmare a vita e non possiamo stare insieme per sempre. Non siamo i Pooh", aveva dichiarato Carlo Cracco durante la conferenza stampa di presentazione dell’ultima edizione di MasterChef. 
Per poi confermare: "Giovedì premierò il vincitore e poi mi fermo", questo quanto dichiarato alla vigilia dell’ultima puntata di MasterChef.

Masterchef, vendetta di Joe Bastianich: 'Cracco un presuntuoso' e non solo

Prima o poi doveva accadere: l'addio di Carlo Cracco a Masterchef era destinato a non provocare lacrime e nostalgie nei suoi colleghi, bensì bottiglie di champagne da stappare.
Il primo a uscire allo scoperto è il più schietto dei giudici, Joe Bastianich. Con gli altri dice di aver un rapporto di amicizia ma... anche qui il suo parere non è dei più affettuosi: "Lavoriamo insieme ma abbiamo opinioni diverse, che ci sta. Bruno Barbieri a volte è troppo purista e mi fa incazzare. Antonino Cannavacciuolo parla napoletano e non si capisce un c***o".
Quando si dice un'ottima premessa per tornare a lavorare assieme. Intanto attendiamo la risposta di Cracco, che in parte si è già anticipato: " Devo pensare a costruire il futuro. Mio, di tutto il mio staff. E anche della cucina italiana. Seguendo i miei due nuovi progetti. Un impegno che mi assorbirà totalmente nei prossimi mesi e a cui mi dedicherò con tutto me stesso. Non c'è spazio per altro, nemmeno per MasterChef che tanto mi ha dato, una esperienza fantastica. E' stato molto bello ma veramente adesso voglio concentrarmi sul mio vero lavoro".
Cracco non farà parte neppure della giuria dell'edizione Celebrity del talent culinario, in partenza oggi (16 marzo). Prosegue Cracco: "Sono stato troppo in tv negli ultimi anni? Il nostro lavoro adesso non è solo stare in cucina. Questa è una visione vecchia del mestiere. Devi essere manager, le nostre sono aziende, hai la responsabilità di tante persone. E comunque in cucina ci sono sempre stato, anche in questi sei anni. Mettiamola così, starò ancora di più in cucina".

#MasterChef #Celebrity #Cracco #Bastianich
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...