Il cinema cresce grazie al ciclone Zalone. A Natale flop dei cinepanettoni

18 gennaio 2017 ore 9:30, Andrea Barcariol
Il cinema italiano è in ripresa. Positivi i dati del 2016 con un aumento del 6% dei biglietti venduti (oltre 105 milioni) rispetto al 2015 e gli incassi cresciuti del 3,8% al box office. Una fotografia scattata da Cinetel per analizzare lo stato di salute del nostro cinema, presentata a Roma dagli operatori del settore. Numeri però pesantemente influenzati dall'"effetto Zalone" che con il suo "Quo vado?" ha incassato più di 65 milioni di euro e rappresentato l'8,89% di quota mercato presenze 2016. Numeri da record. Secondo nella classifica totale degli incassi un altro film italiano, "Perfetti sconosciuti", di Paolo Genovese, commedia "teatrale" premiatissima con un grande cast e un'ottima sceneggiatura. Nell'occasione il presidente dell'Anica Francesco Rutelli ha sottolineato i punti critici del sistema, che devono essere ancora superati: "La programmazione del nostro cinema deve essere fatta meglio, ovvero non avere un affollamento eccessivo a Natale e nei primi mesi dell'anno, e poter avere il cinema nelle sale tutto l'anno, anche d'estate. Questo deve essere l'obiettivo di fondo anche con la nuova legge, e il governo vuole farlo e noi lo spingeremo in questo senso, in modo che gli incentivi vadano anche perché il cinema nelle sale lo si possa vivere 12 mesi l'anno".

Il cinema cresce grazie al ciclone Zalone. A Natale flop dei cinepanettoni
A sorpresa a cavallo tra il 2016 e il 2017 (tra il 16 dicembre e il 6 gennaio) c'è stato il flop dei cinepattoni con incassi disastrosi a Natale: meno 38% di incasso e meno 35,7% di presenze. Si è fatta sentire rispetto allo scorso anno l'assenza di Checco Zalone, ormai abituato a presentare un film ogni due anni. Le statistiche, presentate all'Anica hanno documentato anche un affollamento senza precedenti, 29 titoli usciti nel periodo natalizio, rispetto ai 17 dell'anno precedente. Una grande offerta in termini quantitativi, troppo concentrata, che non ha convinto il pubblico. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...