Meryl Streep, cantante stonata incanta in "Florence": caccia al quarto Oscar

22 dicembre 2016 ore 23:59, Andrea Barcariol
E' uno dei film più attesi di Natale, per cast, regista e storia. Arriva oggi nelle sale "Florence", interpretata da Meryl Streep, un personaggio incredibile realmente esistito nell'America degli anni Quaranta. La ricca Florence Foster Jenkins, infatti, fece alcuni concerti a New York come cantante lirica pur essendo totalmente stonata. Decisiva in tal senso fu la protezione 'interessata' del marito-manager (Hugh Grant). "Florence ha uno spirito da bambina, lo stesso dei miei figli che, da piccoli, mi facevano assistere a spettacoli lunghissimi e noiosi, pieni di omicidi, ma che alla fine ti coinvolgono. A quell'età c'è qualcosa di magico che poi perdiamo, ma questo non vale certo per il mio personaggio", ha spiegato l'attrice nella capitale durante la presentazione alla Festa del Cinema.  

Meryl Streep, cantante stonata incanta in 'Florence': caccia al quarto Oscar
Stephen Frears (regista di «Philomena»), dirige una commedia intensa e commovente, che parla di amore, di musica e della realizzazione dei sogni. La storia si presta a coinvolgere lo spettatore e anche Hugh Grant è perfetto nel ruolo del gentiluomo innamorato della moglie che tenta di assecondare in tutti i modi nonostante lo scarsissimo talento. D'altronde "La gente può anche dire che non so cantare, ma nessuno potrà mai dire che non ho cantato. È cantare senza passione è il vero peccato al di là di tutto", una battuta che sintetizza bene il carattere di questo straordinario personaggio portato sul grande schermo da una strepitosa Meryl Streep che punta al quarto Oscar, dopo una pioggia di nomination (19).
caricamento in corso...
caricamento in corso...