Vermeer tra leggenda e mistero, il Louvre mostra l'altra faccia

22 febbraio 2017 ore 23:57, Andrea Barcariol
E' stato uno dei maestri nel ritrarre ambienti della vita quotidiana borghese e il costruttore di uno stile, quello della "pittura di genere". Mostra evento al Louvre di Parigi dedicata a Johannes Vermeer (da domani fino al 22 maggio) allestita in collaborazione con la National Gallery irlandese e la National Gallery of Art di Washington, e realizzata grazie a prestiti straordinari e collaborazioni delle maggiori istituzioni americane, britanniche, tedesche e olandesi. "Vermeer e i maestri della pittura di genere", questo il titolo dell'esposizione, che raduna 12 opere del maestro olandese - un terzo della sua produzione totale - accanto ad altre di pittori molto meno noti di lui oggi ma celebri nel Seicento.

Vermeer tra leggenda e mistero, il Louvre mostra l'altra faccia
Personaggio enigmatico, capace di invenzioni imprevedibili, Vermeer è sempre stato avvolto da un alone di mistero e leggenda. La mostra parigina vuole dimostrare, accostando le grandi opere di Vermeer a quelle di artisti come Gerard Dou, Jan Steen o Gabriel Metsu, che il grande pittore era inserito in una rete artistica della quale era l'ispiratore. La celebre "Lattaia" di Vermeer è ad esempio affiancata alla  "Cuoca" di Gerard Dou, oppure "La lettera" sempre di Vermeer, in cui una donna che scrive seduta al tavolo accanto alla finestra con un quadro alle spalle, è esposta accanto a "Ragazza che legge una lettera" e "Ragazza che scrive una lettera", opere di Gabriel Metsu.
Per i suoi detrattori, la sua fama è stata alimentata soprattutto da libri e film, alcuni molto conosciuti come "La ragazza con l'orecchino di perla" del 2003 con una giovanissima Scarlett Johansson. L'artista morì nel dicembre del 1675, lasciando alla moglie e ai figli poco denaro e tanti debiti. In un documento, la moglie attribuisce la morte del marito allo stress dovuto ai problemi economici.

#vermeer #mostra #louvre
caricamento in corso...
caricamento in corso...