In 'Fallen' amore, scontri epici e angeli caduti al cinema - VIDEO

24 gennaio 2017 ore 10:55, Adriano Scianca
Dopo i vampiri di Twilight, il cuore degli adolescenti di mezzo mondo è pronto a palpitare per i bellissimi e tormentatissimi #angelicaduti di #Fallen, l’epopea di #LaurenKate. Una saga che conta cinque romanzi (Fallen, Torment, Passion, Rapture e Fallen in Love, pubblicati in Italia da Rizzoli come anche Unforgiven, lo spin-off dedicato a Cam Briel), per un totale di dieci milioni di copie vendute in cinque anni in quaranta Paesi. Il film tratto dal primo capitolo dell'epopea (Fallen, appunto) uscirà per M2 Pictures il 26 gennaio. La pellicola sarà diretta da #ScottHicks e avrà come protagonisti Addison Timlin e Jeremy Irvine.  

In 'Fallen' amore, scontri epici e angeli caduti al cinema - VIDEO

La trama vede Lucinda, detta Luce, 17enne che ha attraversato i secoli reincarnandosi, innamorata dell'angelo caduto Daniel. Non mancherà un rivale in amore, con tutto il corollario di tormenti e battaglie, che presto si riveleranno l'ennesimo capitolo dell'eterna lotta del Bene contro il Male. “Io racconto una giovane donna forte - spiega la scrittrice - ma lo faccio contrastando l'idea che un amore da favola sia una cosa negativa per lei, che la ricerca della persona giusta non sia importante per una ragazza. Si pensa che oggi una donna debba pensare prima di tutto ai suoi obiettivi, ad essere indipendente. Tutte cose giuste ma credo che la ricerca dell'amore vero sia fra tutte la più nobile per ognuno di noi e che possa rendere le donne e le ragazze ancora più forti”. 

Il regista Hicks, dal canto suo, spiega: “Mi ha colpito la reazione entusiastica dei fan di fronte al trailer: è veramente una mania. Il giorno che Lauren ci è venuta a trovare a Budapest ha twittato una foto della location senza specificare dove fosse: dopo un quarto d’ora c’era una marea di adolescenti a caccia di autografi. Fa un po’ paura. Il pubblico dei giovani è molto cambiato. Non tanto in termini di gusti: le saghe sono sempre piaciute. Piuttosto, quello che è nuovo è il modo ossessivo di seguirle. E il bisogno di condividere i propri sentimenti attraverso i social network. Condivisione e senso di immediatezza senza limiti. Il film adesso appartiene a loro”.


caricamento in corso...
caricamento in corso...