Elton John, ricovero e paura per infezione (quasi) letale: saltano concerti

26 aprile 2017 ore 9:25, Micaela Del Monte
Il tragico anno dei cantanti sembrava essersi concluso con il 2016 ma l'arrivo del 2017 ha già dimostrato di poter creare qualche problema agli artisti. A vedersela brutta in questo senso è stato anche Elton John che ha rischiato di morire a causa di un'infezione contratta durante un tour in Sudamerica

Elton John, ricovero e paura per infezione (quasi) letale: saltano concerti
INFEZIONE RARA -
La notizia è stata data da un portavoce del cantante inglese, annunciando la cancellazione di un paio di show negli Usa. Secondo il comunicato, la popstar britannica, 70 anni, è stato contagiato da una infezione rara, "potenzialmente mortale", ed è stato ricoverato a Londra in terapia intensiva. Ora sta meglio. La crisi più violenta sarebbe avvenuta sabato scorso, quando Elton John ha avuto "un violento" malessere sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Da lì il ricovero d'urgenza non appena atterrato a Londra. Ora l'artista è a casa e sta meglio. Ma per un po', niente concerti.

COMUNICATO - Nel comunicato diffuso compare anche una dichiarazione in prima persona attribuita a "sir Elton". "Sono tanto fortunato ad avere i più incredibili e leali dei fan e mi scuso se sono costretto a deluderli", scrive il musicista, che si dice inoltre "estremamente grato nei confronti dello staff medico che si è preso cura di me in modo così eccellente". Le parole di Elton John sono precedute da un sommario racconto di quanto accaduto nei giorni scorsi: "Durante un recente tour di successo un Sudamerica, Elton ha contratto un'infezione batterica pericolosa e inusuale. Durante il volo di ritorno verso casa da Santiago del Cile si è quindi sentito violentemente male e all'arrivo nel Regno Unito i medici lo hanno ricoverato in ospedale dove è stato sottoposto a terapie immediate per rimuovere l'infezione. Dopo aver trascorso due notti in un reparto di terapia intensiva, seguite da un'ulteriore permanenza in ospedale, Elton è stato dimesso sabato 22 aprile e ora è tranquillamente a riposo a casa secondo il consiglio dei dottori". "Infezioni di questa natura - si precisa - sono rare e potenzialmente mortali. Per fortuna lo staff medico di Elton l'ha identificata rapidamente e trattata con successo. Si attende un suo pieno e totale recupero".

CONCERTI - Il ritorno sulle scene è al momento indicato per il 3 giugno prossimo, in un concerto previsto nello stadio londinese di Twickenham. A luglio il cantante è atteso anche in Italia, per un'unica data il 14 a Piazza Sordello a Mantova.
caricamento in corso...
caricamento in corso...