Ivan Graziani, un cofanetto per ricordarlo: "Ecco la sua terza anima"

26 gennaio 2017 ore 9:30, Andrea Barcariol
Ivan Graziani, un cofanetto per ricordarlo: 'Ecco la sua terza anima'
Vent'anni fa, la notte di Capodanno, ci lasciava Ivan Graziani, stroncato da un tumore mentre si trovava nella sua casa di Novafeltria, in provincia di Rimini. In occasione dell'anniversario della scomparsa la Sony Music farà uscire domani un cofanetto triplo "Rock e ballate per quattro stagioni". "Questa antologia rappresenta la terza anima di Ivan: si è sempre parlato della sua anima rock e di quella melodica: ora con questo lavoro vogliamo raccontare quanto fosse complessa la sua personalità e quanto la sua musica fosse in anticipo sui tempi" - spiega Anna Bischi Graziani, la vedova di Ivan e custode della sua preziosa eredità musicale. Il triplo contiene, oltre a due cd antologici con il "best of" e diverse chicche, "Per sempre Ivan", l'album pubblicato postumo e prodotto da Renato Zero a cui hanno collaborato anche Antonello Venditti, Biagio Antonacci, Umberto Tozzi, Alex Baroni, Filippo Graziani, 11 tracce in tutto, scritte dall'artista.

Nel 2017 Ivan Graziani sarà ricordato anche con altre iniziative ufficiali. Tra queste, ci sarà l'evento Pigro, titolo tratto da una delle sue canzoni più famose, che si terrà domani al Teatro Comunale di Teramo, la città dove nacque nel 1945. Si tratterà di una serata-tributo che riunisce, ogni anno, migliaia di fans di Ivan Graziani e che vedrà la partecipazione di altri artisti che saranno ospitati direttamente dai figli del cantautore, Tommy e Filippo Graziani. Per tutto il resto del 2017, inoltre, Tommy Graziani e Gigi Bischi proseguiranno con il tour della cover band ufficiale di Ivan Graziani, la tournée Pigro in Tour, della quale fanno parte musicisti che hanno lavorato con l'artista sia in tour sia in studio. Tutte le iniziative per i “20 anni senza Ivan” saranno pubblicate sulle Official Page e su www.ivangraziani.it. Ivan Graziani è stato fumettista, scultore, scrittore, chitarrista e cantautore, ha rappresentato l’anomalia nella musica italiana per la sua spiccata propensione a non essere “catalogabile”.




caricamento in corso...
caricamento in corso...