Angelina Jolie e la crisi con Pitt: "Iniziò nel 2016, piangevo nella doccia"

27 luglio 2017 ore 10:37, Andrea Barcariol
E' stata per anni la coppia d'oro di Hollywood per 12 anni. Ora stanno uscendo i dettagli sui motivi del divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie. Il primo a parlare era stato l'attore, in una lunga intervista confessione, un paio di mesi fa, ora invece tocca ad Angelina dire la sua su Vanity Fair, con tanto di copertina. L'attrice parla per la prima volta della separazione e confessa di aver superato con l'agopuntura la paralisi di Bell, dalla quale era stata colpita per "danni al nervi facciali".
 
Angelina Jolie e la crisi con Pitt: 'Iniziò nel 2016, piangevo nella doccia'
Jolie racconta come la priorità fosse difendere i figli, nel difficile momento del divorzio "Non volevo che i miei figli si preoccupassero per me. Penso che sia molto importante piangere sotto la doccia e non di fronte a loro. Devono sapere che tutto andrà bene anche quando noi non ne siamo sicuri”.
L'attrice ha smentito le indiscrezioni sul fatto che il divorzio da Pitt sia stato causato dal loro stile di vita da star.
"Non era questo il problema. Le cose sono iniziate ad andare male nell'estate del 2016, oggi ci interessiamo l’uno dell’altro e della nostra famiglia. E lavoriamo entrambi allo stesso obiettivo” e  confessato di essersi riconciliata con il padre, il noto attore John Voight: "Ha capito che i ragazzi avevano bisogno in questo momento di un nonno".  La Jolie nella lunga intervista ha ricordato anche  la sua esperienza da figlia di divorziati: “Crescendo sono sempre stata molto preoccupata per mia madre”.
Pitt, in un'intervista dello scorso 16 maggio aveva detto: "Non ho segreti. Non ho niente da nascondere spiega all’Associated Press. «Siamo umani e trovo molto interessante la condizione umana. Se non parliamo, allora non miglioriamo».

Brad, che sta elaborando il divorzio come fosse un lutto, è nella fase in cui guarda al presente e non più al passato. «Trascorro il mio tempo cercando di tenere la barca a galla e provando a capire quale sia la nuova configurazione della nostra famiglia», ha continuato.
Sfoglia gallery

Sia lui, sia Angelina, hanno sempre messo al primo posto Maddox, 15, Pax, 13, Zahara, 12, Shiloh, 10 e i gemelli Vivienne e Knox, 8: «I bambini rappresentano tutto, sono la tua vita. E l’attenzione è sempre stata concentrata su di loro».


caricamento in corso...
caricamento in corso...