Mick Jagger, solista tra Trump e fake news: due canzoni 'politiche' - VIDEO

28 luglio 2017 ore 10:15, Luca Lippi
Mick Jagger, un nome e un gruppo, i Rolling Stones. Stavolta ritorna, ma da solista, il secondo tentativo dopo l’esperienza piuttosto deludente degli anni 80 e 90. Ci riprova il frontman dello storico gruppo con due nuovi brani: Gotta get a grip e England lost. I due nuovi singoli, in perfetto stile Rolling Stones, stanno riscuotendo un buon successo, con il loro rock elettrico e la chitarra suonata dallo stesso Mick Jagger.
Mick Jagger, solista tra Trump e fake news: due canzoni 'politiche' - VIDEO
I TESTI
Testi impegnati, una presa di posizione da parte del cantante rock sia su temi politici sia su temi sociali. 
Parlando dei brani, Mick Jagger ha spiegato a "Rolling Stone": "Ho scritto queste tracce per rispondere all'ansia e alla confusione generata dalla situazione politica che stiamo vivendo. Abbiamo ovviamente molti problemi. Se sono politicamente ottimista? Non direi…". Tutti e due i testi , a detta dello stesso Jgger, sono “il risultato dell’ansia e della consapevolezza di non conoscere il cambiamento politico in atto” e ha proseguito “Ho iniziato a scriverle in aprile, ho voluto che fossero pubblicate subito … Non volevo aspettare fino all’anno prossimo perché non volevo che perdessero il loro impatto e il loro significato”.
England Lost racconta di un deludente match di calcio, metafora della sconfortante situazione politica in atto: "E' un brano sull'insicurezza e sul non capire dove siamo in questo momento. E' un po' come mi sentivo io quando l'ho scritto, perché credo che come Paese siamo attualmente vulnerabili", ha ribadito il frontman dei Rolling Stones. Di tutt'altro genere, invece, il contenuto di Gotta get a grip. In questo brano, Mick Jagger scatta un’istantanea della situazione generale che sta vivendo la nostra società, inquadrandola come un “mondo sottosopra governato da  squilibrati, in cui nessuno dice la verità e un manicomio dirige la città … tutti a riempirsi le tasche….tutte le notizie sono false”. Jagger specifica che  "Il messaggio è che nonostante tutto quello che sta succedendo bisogna andare avanti con la propria vita, essere se stessi e cercare di creare da sé il proprio destino”.

I VIDEO
diffusi anche i video dei due brani: protagonista della clip di England Lost è l'attore Luke Evans, recentemente al cinema nei panni di Gaston in La bella e la bestia. Per il filmato che accompagna Gotta get a grip, il regista Saam Farahmand si è invece affidato a Jemima Kirke, una delle protagoniste della serie tv Girls. I progetti come solista non dovrebbero comunque distrarre Mick Jagger dai futuri impegni con la sua band: proprio qualche giorno fa Keith Richards ha annunciato che i Rolling Stones si metteranno presto a lavoro su un nuovo album di inediti: l'ultimo, "A bigger band", risale a 12 anni fa.

#Mick Jagger #Solista #Gottagetagrip #EnglandLost #RollingStones
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...