Morto Tom Petty, una vita rock 'col dramma': amori, depressione, eroina

03 ottobre 2017 ore 12:59, intelligo
Tom Petty, che è morto ieri sera all'età di 66 anni, ha lasciato un vuoto che il rock non colmerà facilmente. Intanto si viene a sapere della sua vita travagliata, dalla nascita sulla collina meridionale di Gainesville, in Florida, alla sua vita disfunzionale a casa con un padre che era ubriaco secondo l'autore Warren Zanes che scrisse la biografia di Petty. La storia di Tom Petty ha tutto il dramma di un epico rock and roll come riportato dal dailymail.co.uk. Come giovane adolescente, Petty amava l'arte, gli abiti e indossava i capelli alla Beatles molto prima che arrivassero loro sulla scena musicale. Ma poi il disagio crebbe...

INFANZIA
I suoi genitori pensavano che fosse gay, ma non era così. A Petty piacevano le signore. 
Ma se una ragazza di scuola media non gli mostrava la stessa attrazione rimaneva traumatizzato e si sentiva paralizzato.
Poi "è venuta lei nella mia vita come un razzo, semplicemente rifiutandomi di andarsene", dice Petty di Stevie Nicks.  I due hanno trascorso il tempo insieme in tour, c'era fumo e cocaina.
Petty ha incontrato Jane Benyo, la sua prima moglie, quando erano entrambi al liceo e Nicks, che aveva un'amicizia di lunga data con Petty, era amica di Jane. La giovane coppia visse insieme a Gainseville mentre la band di Petty si è evoluta e le sue ambizioni sono cresciute.
Morto Tom Petty, una vita rock 'col dramma': amori, depressione, eroina
MATRIMONI E DROGHE
Tornato a Los Angeles Tom lasciò la moglie, si trasferì in una casa nella Palisades del Pacifico e subì una terribile depressione per aver lasciato la sua famiglia. "Jane chiamava regolarmente, ossessivamente e minacciava il suicidio", scrive Zanes. Entrò in terapia prima di divorziarsi. Nessuno ha capito che Tom stava usando l'eroina, neanche Stevie.
"Non avrei mai immaginato, in un milione di anni che Tom Petty avrebbe iniziato ad usare l'eroina", ha detto Stevie.
"Voglio dire, ci siamo seduti a bere, e abbiamo fatto il coke e fumato il piatto, ma se mi avessero detto che Tom Petty stava facendo questo, non ci avrei creduto per un secondo".
Tom incontrò Dana York, che sarebbe diventata la sua seconda moglie, in uno dei suoi concerti nel Texas nei primi anni '90, ma si frequentarono nel 1996. Tom stava utilizzando l'eroina, ma non voleva che Dana lo sapesse e lo tenne a lungo tempo nascosto.
"Avevamo fatto come un viaggio in treno veloce, ma avevamo momenti di grande felicità. Caos e oscurità ema anche felicità allo stesso tempo ", ha detto Dana Petty all'autore della biografia.
Ma l'elefante in camera era l'eroina.
Il terapeuta di Petty gli disse che 'Le persone con il suo livello di depressione non vivono. Uccidono se stessi o qualcun altro". 
"Era un uomo che giocava ai confini della morte" scrisse l'autore.
Ma fu Dana a salvarlo, lo disse Petty. Il padre di Dana aveva lottato con la dipendenza la maggior parte della sua vita, così aveva capito le complicazioni e fu disposta a stare con lui per aiutarlo. 
Tom è stato ricoverato in ospedale quando ha ammesso al suo terapeuta che era un tossicodipendente. 'Ti tirano fuori l'eroina e il tuo corpo va in spasmo. E' il processo di disintossicazione" scrive il biografo. Due giorni dopo si svegliò.
Tornato a casa, un medico andava quotidianamente e per mesi a somministrargli un farmaco che bloccava gli effetti dell'oppio.

#tompetty #rock #droga #cocaina #eroina



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...