Samuel senza Subsonica, tra Sanremo, album e Jovanotti: "Un fratello"

31 gennaio 2017 ore 9:33, Andrea Barcariol
Samuel senza Subsonica, tra Sanremo, album e Jovanotti: 'Un fratello'
A #Sanremo da solista, dopo una vita con i #Subsonica. #Samuel Umberto Romano è pronto ad affrontare il palco dell'#Ariston, dopo 17 anni di assenza: "Presentarsi da solo è molto diverso, non credo ci sia un preparazione giusta per il #festival: è un evento talmente emozionale che io mi sto preparando non pensandoci troppo". In gara porterà il brano 'Vedrai' ma dopo la kermesse canora, il 24 febbraio, uscirà "Il codice della bellezza", un album di dodici brani inediti, scritti tra Torino, Roma e Palermo e prodotto da Michele Canova Iorfida tra New York e Los Angeles. "Anche se vado a Sanremo per altri motivi più legati alla mia infanzia, alla mia formazione come autore e come cantante, è chiaro che mi fa piacere poter usare quel gigantesco megafono che è il festival per far ascoltare il mio album a più persone possibile".

Cinque brani dell’album sono firmati da Samuel con Jovanotti, un'amicizia che dura da anni. "Lorenzo è diventato una sorta di fratello maggiore musicale. Mi è sembrato ci mettesse più energia Lorenzo in quei pochi giorni in studio per il mio progetto che io da quando avevo iniziato a pensarci". L'ex frontman dei Subsonica racconta come è nata la collaborazione con Jovanotti: "Avevo chiamato Lorenzo, untore di colori e allegria, per chiedergli dei consigli. Ricordo che ci siamo incontrati a New York in uno studio di registrazione, io lui e Canova, abbiamo cominciato a buttare giù delle cose, Lorenzo ha suggerito qualche frase, dopo poco io già le cantavo, è diventato un vortice e in tre giorni abbiamo tirato fuori cinque pezzi".






caricamento in corso...
caricamento in corso...