Morgan: "Ho la stima di persone in gamba". Non di De Filippi e Fazio

31 luglio 2017 ore 13:34, Luca Lippi
Marco Castoldi, in arte Morgan, torna a far parlare di se parlando degli altri. Stavolta lo fa incalzato dalle domande del quotidiano Il Messaggero. Sembrava terminata la querelle innescata nei primi di luglio dallo stesso cantante dei Bluvertigo, e invece! L’artista si è scagliato contro Fabio Fazio (ancora una volta) e Maria De Filippi, non lesinando fendenti al vetriolo. Ha spiegato che vorrebbe "fare tv dove non debba litigare più con nessuno" e ha quindi annunciato che "d'ora in poi andrò solo in studi televisivi dove mi tengono sedato". 
Morgan: 'Ho la stima di persone in gamba'. Non di De Filippi e Fazio
Incalzato sulla rottura con Maria De Filippi, il cantautore invitato personalmente dalla regina della Tv come coach di Amici nella edizione appena conclusa, si è detto convinto che non gli sia costato nulla: “Ho guadagnato la stima di un sacco di brava gente e di intellettuali. I moloch mi vogliono, così non creo concorrenza, poi mi danno fuoco. Mengoni, Noemi, Michele Bravi sono tutti stati miei allievi, hanno avuto più successo di me, ma quel successo è frutto del mio lavoro. Ma io vado avanti”.
Ricordiamo che Morgan in aprile fu ‘licenziato in tronco’ dalla De Filippi per una serie di interperanze non tollerate. La regina di Mediaset disse all’epoca: “Lo considero un mio fallimeto”, lui rispose: “È mobbing, mi avete linciato”. Dopo le sfuriate con i suoi allievi, il giudice, apertamente contestato ha salutato tutti e se ne è andato. Maria commentò così: “Considero Morgan un artista a tutti gli effetti, un uomo pieno di cultura, pieno di ironia e di doppifondi (perché contengono tutto e il suo contrario), di conoscenza e di esperienza. È un musicista e sa tanto di musica, doti eccezionali per ricoprire, credevo, il ruolo di Coach capitanando una delle due squadre che si fronteggiano durante la fase serale di Amici. E ho sbagliato”. Morgan attaccò la De Filippi dichiarando: “Maria De Filippi mi ha impedito di fare musica, si è inventata e ha costruito televisivamente questa lite con i ragazzi, io ho un ottimo rapporto con loro (…) mi ha fomentato, dicendomi di andare a litigare con loro (…) Mi hanno depotenziato, indebolito e non mi hanno fatto fare quello che dovevo fare per contratto. Ti credo, stavo vincendo anzi, stavo sbancando. Questo è mobbing” .
Insomma a fronte di tutto questo, nelle ultime ore è tornato sulla questione e ha ricordato con amarezza quell’episodio senza sottrarsi a una difesa del suo spessore artistico anche se la de Filippi non ne ha mai sclfita la sostanza.
Morgan è tornato a parlare anche di Fabio Fazio, recentemente da lui definito "uomo senza alcuna specificità ricoperto di milioni": “Fa parte della categoria delle piccole prime donne, se avesse le palle mi farebbe un'intervista chiedendomi perché ce l'ho con lui”.
L’artista pieno di veleno non smorza la scia polemica innescata da lui ai primi di luglio quando ha scritto sui social network: "Cari colleghi, se avete i coglioni non andate ospiti da Fazio". Un post nel quale emerge anche del risentimento nei confronti del conduttore: "La Rai dà milioni di euro a Fazio, uomo senza alcuna specificità o eccellenza in qualsivoglia settore dello spettacolo o della cultura, ma a me (incontro persone per strada che mi chiedono perché non faccio un programma di musica) manco una risposta riguardo ai progetti che ho presentato".
Insomma, siamo di fronte a uno sfogo oppure a uno spot autopromozionale qualora qualcuno in viale Mazzini si fosse dimenticato di lui?

#Morgan #DeFilippi #Fazio #Polemiche #Autopromozione
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...