Altro che Lady Gaga, droni Intel vere (Shooting) Star del Super Bowl [VIDEO]

06 febbraio 2017 ore 17:03, Micaela Del Monte
In molti vedendo lo spettacolo di #LadyGaga al #SuperBowl di questa notte si sono chiesti cosa fosse quel tappeto di stelle dietro la pop star che cambiava colore e posizione a seconda delle parole della cantante. Bene, la risposta la dà #Intel che presenta il suo sistema "#ShootingStar", un complesso di 300 droni che avevamo già visto a fine 2016 in uno spettacolo a Disney World e che, di fatto, è controllato da una sola persona. C’è voluto un anno e mezzo di preparazione, lo spiega il quotidiano Usa Today, per orchestrare questa coreografia resa possibile da trecento Shooting Star, i quadricotteri di Intel creati ad hoc per dare un tocco spettacolare in più a festival ed eventi.

Altro che Lady Gaga, droni Intel vere (Shooting) Star del Super Bowl [VIDEO]
Si tratta di droni particolarmente leggeri, pesanti quanto un pallone di volley. Sono particolarmente semplici e non dispongono, ad esempio, di un hardware per evitare le collisioni. Tra loro, quando danzano non sono nemmeno interconnessi. La magia avviene dal software. Ciascuno di questi, infatti, è programmato per seguire un determinato tragitto, che riproduce alla perfezione, senza badare a quello che fanno i droni vicini. Intel ha sviluppato una suite software in grado di programmare il volo di ciascuno con estrema precisione, così da predisporre un piano di volo che dia l’illusione di un movimento unico.

"Lady Gaga e il team creativo Super Bowl volevano tirare fuori qualcosa che non fosse mai stato fatto prima e siamo stati in grado di coniugare innovazione e droni creando un'esperienza davvero unica," ha detto Josh Walden, direttore generale della nuova tecnologia di Intel Group, "il potenziale dei droni è sconfinata e speriamo che questa esperienza ispiri altri creativi, artisti e innovatori a pensare davvero a come possono integrare questa tecnologia in modi nuovi che devono ancora essere immaginati"

caricamento in corso...
caricamento in corso...