"Slam" da Londra a Roma: Molaioli "traduce" Hornby in italiano

08 marzo 2017 ore 9:22, intelligo
Il cinema italiano conquista il mondo. Succede con "Slam - Tutto per una ragazza", il nuovo film di Andrea Molaioli tratto dal romanzo di Nick Hornby e che dal 23 marzo arriva nelle sale italiane e dal 15 aprile sulla piattaforma streaming Netflix nel resto del mondo (ben 189 Paesi). 

'Slam' da Londra a Roma: Molaioli 'traduce' Hornby in italiano

Originariamente ambientato a Londra, la storia è stata trasportata a Roma. Il titolo deriva dal gergo dello skateboarding e indica una caduta rovinosa dopo un'evoluzione acrobatica. E infatti il protagonista Samuele (Ludovico Tersigni) è un appassionato di skateboard di 16 anni che un giorno si innamora di Alice (Barbara Ramella) e si ritrova in poco tempo a diventare padre in tenera età, proprio come i suoi genitori (Jasmine Trinca e Luca Marinelli), ormai separati, e sua nonna. 

Si tratta, quindi, si una produzione tutta italiana che si fa globale: “Aver realizzato una versione locale, ma dal linguaggio universale, del romanzo di un autore di grande appeal internazionale è stata la formula vincente”, ha detto la produttrice di Indigo Film Francesca Cima. Jasmine Trinca, aggiunge: “La mia Antonella è il mio ideale di mamma, sbaglia anche molto, ma è guidata dall’amore e dalla buona fede. Soprattutto trasmette al figlio l’idea che è concesso sbagliare, che secondo me è il messaggio più importante che si possa dare”.
AS

#Slam #Hornby #cinema
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...