Terrorismo metro Londra, ustionati da "palla di fuoco": le testimonianze

15 settembre 2017 ore 12:52, Micaela Del Monte
Ancora paura terrorismo. Questa mattina intorno alle 9,30 un’esplosione si è verificata nella metropolitana di Londra sulla District Line, alla fermata di Parsons Green, nella zona residenziale di Fulham. Panico tra i passeggeri. Diverse persone sarebbero rimaste ferite. Testimoni parlano di persone con bruciature sul volto. Secondo le prime informazioni, nei vagoni posteriori del treno sarebbe esploso un ordigno rudimentale, contenuto in un secchio di plastica bianca, riempiendo di fumo il vagone. Sospese le corse tra Earls Court e Wimbledon. L’esplosione Secondo le prime informazioni, nei vagoni posteriori del treno sarebbe esploso un ordigno rudimentale, contenuto in un secchio di plastica, riempiendo di fumo il vagone. Una foto circolata su Twitter poco dopo l’esplosione mostra un secchio bianco, con fili elettrici, in un sacco della Lidl, da cui fuoriesce del fuoco. Un utente del social, Rigs, ha twittato: "Esplosione a Parsons Green, su un treno della District Line. Una palla di fuoco è volata per la carrozza e siamo saltati fuori dalle porte aperte". Alcuni passeggeri sarebbero rimasti feriti nella calca. Un testimone ha parlato di "Una palla di fuoco ha invaso il vagone della metro". 
 
Sul posto medici specializzati in situazioni pericolose.
Da inizio anno a oggi, la Gran Bretagna ha subito quattro attacchi terroristici in cui hanno perso la vita 36 persone.

Come riporta RaiNews una giornalista di Metro.co.uk che si trovava sul treno ha detto che un contenitore bianco è esploso sul convoglio e i passeggeri hanno subito ustioni al volto. Sono stati "ustionati davvero gravemente" e i loro "capelli sono caduti". Richard Aylmer-Hall, 52 anni ha parlato di "panico "sul treno. "C'era panico, gente che urlava, tantissime urla" ha detto alla Press Association. Una donna sulla banchina ha detto di aver visto un lampo bianco e sentito uno scoppio, quindi qualcosa è esploso. "Ho visto due donne medicate dai paramedici delle ambulanze". Il corrispondente della Bbc Riz Lateef, che si trovava nella stazione della metropolitana ha descritto il "panico" e la fuga delle persone. Il servizio ambulanze ha detto che ora la priorità è la valutazione e la cura immediata dei feriti e che su posto ci sono "varie risorse".  
caricamento in corso...
caricamento in corso...