Dieta macrobiotica "tecnica di lunga vita": i cibi Yin e Yang

23 gennaio 2017 ore 10:13, Americo Mascarucci
Sono sempre di più le persone che scelgono la #dieta macrobiotica come regime alimentare.
Ma attenzione non si tratta della classica dieta, quanto piuttosto di una filosofia di vita.
Macrobiotica significa appunto #grande vita. 
Essa si basa sull’equilibrio fra cibi Yin e Yang, le due energie opposte ma complementari che, secondo molte discipline orientali, governano l’armonia universale.
Filosofia attribuita al giapponese Yukikazu Sakurazawa (1893-1967), più noto in Europa come George (o Georges) Ohsawa. 
I sostenitori della dieta macrobiotica perseguono dunque il salutismo attraverso il raggiungimento dell’equilibrio tra Yin e Yang, possibile grazie a una specifica alimentazione. 
I #cibi Yin sono considerati debilitanti per l’organismo e dunque occorre limitarne il consumo, mentre i #cibi Yang sono quelli che apportano una carica energetica tonificante e quindi da privilegiare. 
Dieta macrobiotica 'tecnica di lunga vita': i cibi Yin e Yang

I pilastri della dieta macrobiotica sono i seguenti.
Rispettare le caratteristiche biologiche dell'essere umano, la zona in cui vive e gli alimenti che questa offre, la stagione dell'anno.
Vivere inglobando nella propria vita la teoria della polarità (Yin-Yang): tutti gli alimenti hanno delle qualità energetiche da valutare e solo equilibrando i due poli yin e yang è possibile ottenere un'armonia.
Eliminare dalla dieta tutti i prodotti raffinati come lo zucchero bianco, il pane bianco, gli affettati, la carne, i dolci industriali, le bevande alcooliche, le bibite industriali.
Introdurre alghe marine e cereali integrali coltivati senza pesticidi.

Ma che differenza c'è fra le due tipologie di cibo?
Alimenti Yin sono quelli dal sapore acido, amaro, molto aromatici o molto dolci, e contengono una maggiore quantità di potassio. Sono zucchero, miele, frutti tropicali, anguria, kiwi, papaia, ananas, banane, mango, prugna, ortaggi come patate, melanzane, pomodori, aglio e barbabietole, latte, bevande alcoliche, salsicce, carne bovina, uova, vongole, vitamina C, spezie, pane bianco, prodotti alimentari trasformati, alimenti conservati, coloranti o chimici;
Alimenti Yang sono invece quelli poco acidi, sono naturalmente salati, poco dolci, poco piccanti e poco aromatici. Fra questi cereali (frumento, segale, mais, orzo, miglio, avena), legumi, alghe, pesci, vitamine A, B6, D, E e K e la verdura biologica, cotta al vapore con sale marino. il cibo deve essere masticato abbastanza da diventare liquido e l’acqua non deve essere bevuta rapidamente. 
Obiettivo della dieta macrobiotica è facilitare la digestione, trasformando il cibo in liquido considerando che gli amidi presenti nei cereali vengono digeriti attraverso l’amilasi, ovvero un enzima che si forma in bocca durante la masticazione e consente proprio l’assimilazione degli amidi.
Inoltre l'acqua deve essere assotbita lentamente e non rapidamente. In questo modo la igestione sarà migliore

caricamento in corso...
caricamento in corso...