Effetto De Filippi per Bonolis fedele a Mediaset, ma no Sanremo all'Ariston

24 marzo 2017 ore 16:42, Americo Mascarucci
Paolo Bonolis resta saldamente a Mediaset mettendo fine alle voci che lo davano diretto verso un ritorno in Rai. Il presentatore ha infatti firmato per altri due anni il contratto con l’Azienda milanese dove riporterà in video programmi di successo da Chi ha incastrato Peter Pan a Ciao Darwin, con l’aggiunta di  Il senso della vita e Music. Un ritorno all’antico quindi, anche se molti avevano ipotizzato che nel suo futuro potesse riaffacciarsi niente meno che il Festival di Sanremo dopo che Carlo Conti ha annunciato che non sarà al timone della prossima edizione. 
Ma Bonolis sembra chiudere le porte a questa possibilità a meno che non si verifichi una condizione imprescindibile: ossia che il Festival non si tenga più al Teatro Ariston. Il che è come dire di spostare il colosseo da Roma. Una frase che lascerebbe intuire una chiusura a doppia mandata verso questa ipotesi. 
Effetto De Filippi per Bonolis fedele a Mediaset, ma no Sanremo all'Ariston

BONOLIS E IL FESTIVAL
"Per quanto mi riguarda Sanremo potrebbe essere nuovamente interessante se potesse cambiare veramente, e io credo che all’Ariston non possa cambiare – ha detto Bonolis - in una sede nuova lo farei, ma lì si possono solo ripercorrere i sempiterni calli. Ed è un peccato, se avete visto l’Eurofestival ci sono possibilità di racconto della musica che l’Ariston non permette". Tuttavia mai dire mai anche se per Bonolis meglio il suo Music del Festival. L’originalità contro la tradizione, la novità contro il format abusato. 
"Music è il mio Sanremo - spiega -. Anzi realizzarlo è molto più stimolante rispetto a Sanremo, perché il Festival è un successo senza battaglia, si va in automatico, mentre con Music si può sperimentare.  
Piersilvio Berlusconi sull'ipotesi di poter concedere una eventuale liberatoria a Bonolis per il Festival di Santemo come avvenuto quest'anno con Maria de Filippi ha detto:
"Per noi veramente Sanremo è Sanremo, un evento di costume durante il quale per tradizione e per questioni commerciali noi abbassiamo le armi". Ma è più facile che il Festival cambi sede o che Bonolis torni in Rai? 
Il presentatore al momento è concentrato sui programmi che dovrà realizzare a Mediaset: primo fra tutti il ritorno di Chi ha incastrato Peter Pan. "In questi 7 anni di assenza i bambini sono cambiati: i nostri non hanno talenti speciali, mi attira di più il bambino che è ancora bambino e non un adulto in miniatura".

IL CASO PAOLA PEREGO
Bonolis ha anche parlato della vicenda che ha coinvolto Paola Perego con la chiusura del programma "Parliamone Sabato" in seguito alla polemica sulle donne dell'Est.
"Ho rivisto quel pezzo di programma, non è successo niente - ha detto - Dietro la chiusura credo ci siano altre cose. Se avesse fatto il 20% di share non l'avrebbero mai cancellato. La rete, con la sua indignazione, diventa una forca caudina per chi deve produrre un lavoro. Si ha paura, ma bisogna avere le palle per rispondere e non sottomettersi".

#bonolis #sanremo #ariston #mediaset
caricamento in corso...
caricamento in corso...