Windows 10, news: migliore accessibilità con "Eye Control". I dettagli

03 agosto 2017 ore 21:24, Eleonora Baldo

Non c’è pausa, nemmeno alle soglie del Ferragosto, per gli appassionati di tecnologia che continuano ad inseguire i rumors sulle uscite più attese al rientro dalle vacanze.

A tenere banco nelle principali discussioni tra tecnofili, oramai da qualche settimana, sono le indiscrezioni e le rivelazioni sulle caratteristiche della nuova versione di Windows, la numero 10, meglio nota agli esperti di settore come Fall Creators Update. Come anticipato nelle scorse settimane, per un piccolo gruppo di “privilegiati” è stato possibile testare i nuovi contenuti e le migliorie apportate alla nuova versione del sistema operativo grazie all’iscrizione al programma Insider, che attraverso la Build 16257 ha permesso di conoscere in anteprima, rispetto ai comuni mortali, le caratteristiche di Windows 10.

Ebbene, per chi fosse stato escluso dalla cerchia di “eletti, abbiamo buone notizie: qualcosa è trapelato e siamo qui a rivelarvelo. Anzitutto tra le novità più interessanti di casa Microsoft vi è Eye Control, una nuova tecnologia introdotta dalla casa produttrice di Redmond per migliorare l’accessibilità al programma a persone affette da disabilità. Grazie ad Eye Control, infatti, sarà possibile utilizzare il sistema operativo attraverso i movimenti oculari. Questo renderà possibile da un lato scrivere i testi servendosi direttamente della tastiera virtuale presente sullo schermo, dall’altro di rendere più veloce la scrittura grazie ad una maggiore intuitività del sistema che suggerirà le parole a partire dalle lettere indicate dall’occhio, anticipandone di fatto la stesura per completo. Unico neo di questo avveniristico sistema il fatto che al momento attuale sia compatibile con la periferica Eye Tracker 4c prodotto da Tobii, anche se gli ingegneri Microsoft sarebbero già al lavoro per estendere la compatibilità ad altri device.

Windows 10, news: migliore accessibilità con 'Eye Control'. I dettagli

Accanto ad Eye Control le altre novità in arrivo per il prossimo autunno riguarderanno un restyling del browser Edge, il supporto di oggetti 3D da parte dei programmi contenuti nel pacchetto Office e ulteriori migliorie al Windows Defender Application Guard.

Innovazione e tradizione si concilieranno bene, infine, grazie al mantenimento – dal sapore un po’ vintage – dello schema a colori per la console dei comandi testuali che, tuttavia, non sarà esente da miglioramenti che riguarderanno una maggiore leggibilità su schermi ad alto contrasto e che andranno ad aggiungersi a quelli già applicati nelle precedenti versioni del s.o. riguardanti il supporto ai 24-bit e ai codici di escape Ansi.


#tecnologia #novità #microsoft

caricamento in corso...
caricamento in corso...