Becciu, compleanno Papa? "Mi ha detto, domani giorno normale". Poi sul regalo...

16 dicembre 2016 ore 16:05, intelligo
Il sostituto alla Segreteria di Stato per gli 80 anni di Francesco: "Mi ha detto che per lui domani sarà una giornata normale". E Il più bel regalo per papa Francesco? "Penso che il più bel regalo sarebbe sapere che i vari focolai di guerra si spengano, magari; ed è un dono che dobbiamo chiedere per il Natale". Parola di mons. Angelo Becciu, sostituto alla Segreteria di Stato.
Becciu, compleanno Papa? 'Mi ha detto, domani giorno normale'. Poi sul regalo...
"Un altro regalo - dice il presule in un' intervista a Radio Vaticana in occasione degli ottant'anni del Pontefice, che festeggerà domani - è che i cristiani si impegnino a dar vita - come ha detto qualcuno - 'all'epoca della Misericordia', quindi che l'Anno della Misericordia non si riduca a una semplice parentesi ma sia lo slancio per un nuovo stile di vita personale e anche ecclesiale. E poi forse, vederci un po' più gioiosi tutti, attorno a lui, di ricevere questo messaggio della gioia, di essere portatori di gioia". 
Poi Becciu augura a Francesco che "con l'andar degli anni, mantenga sempre questo stile gioioso, questa maniera di comunicare alla gente e che aiuta tutti a fare passi avanti nella vita spirituale".
Quanto alla giornata di domani, il presule osserva che "per lui, domani, di straordinario c'è la messa che celebrerà con i cardinali e poi continua - mi sottolineava l'altro giorno - una 'giornata normale'. La lezione che dà a noi tutti è che dobbiamo dare veramente importanza alle cose essenziali della vita e - lasciamolo dire - alle cose essenziali del Vangelo. Non devono esserci occasioni per esaltare - almeno mi pare che questa sia la 'lezione' del Papa - noi stessi, noi preti, noi consacrati, ma direi noi cristiani: non devono esserci occasioni per esaltare noi stessi ma dedicarci al servizio del Vangelo, noi siamo strumenti di questo disegno di Dio". 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...