L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO

29 marzo 2017 ore 18:20, intelligo
L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO
Commissariamento o guida? Padre o padrone del Santuario di Medjugorje?
L’arcivescovo Henryk Hoser è l'uomo di Papa Francesco a "controllo" dei veggenti e della Chiesa sul posto, un “inviato speciale” che se da un lato ha suscitato preoccupazione, squallide polemiche e la solita divisione tra esperti della Bosnia-Erzegovina amici del vescovo di Monstar e nemici per partito preso, provoca in tutti curiosità e anche speranza. Mentre in molti si domandano se la veridicità e la bontà delle apparizioni verrà supportata dal lavoro della Commissione presieduta dal cardinale Camillo Ruini voluta da Benedetto XVI ancora oggi sul tavolo di Bergoglio, intanto i fedeli vedono nella decisione del Papa un atto di benevolenza per quei luoghi, spesso tormentati anche dalla storia.

L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO
I fedeli in queste ore si stanno trasmettendo coraggio e condividono la foto dell'ex arcivescovo di Varsavia Henryk Hoser in preghiera proprio nel luogo di apparizione diventato meta di pellegrini e credenti di tutto il mondo. Per molti l'inviato speciale del Papa è una speranza sopratutto dopo le parole del vescovo di Mostar Ratko Peric che aveva negato fermamente la soprannaturalità delle apparizioni della Madonna a Medjugorje.
 
L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO
BROSIO Contattato in Bosnia da IntelligoNews Paolo Brosio raccontava quanto stava accadendo dopo il documento redatto dal vescovo e divulgato dalla Curia di Mostar, in cui sono contenute accuse pesanti: "La Madonna descritta dai veggenti è del tutto diversa dalla madre di Dio". Peric parlava di "figura ambigua", di "toccamenti indegni" e contestava anche l’anniversario delle "presunte apparizioni", iniziate il 24 giugno 1981. Per Brosio era "pazzesco quanto è accaduto, mi stanno telefonando tantissime persone, io sono proprio qui in Bosnia a Medjugorje. Il vescovo Peric ha attaccato tutti, a partire dai pellegrini che da 36 anni arrivano da tutto il mondo, a cui ha dato dei visionari. Ha offeso anche il cardinale Ruini che guida la commissione istituita da Papa Francesco e che, dopo tre anni e mezzo di lavoro, nella relazione finale consegnata al Pontefice ha sancito la veridicità dei primi mesi delle apparizioni. Il vescovo di Mostar ha attaccato pellegrini, francescani, il primo parroco di Medjugorje, Padre Jozo, un uomo eroico per aver accettato la prigionia e la tortura pur di non rinnegare la veridicità delle apparizioni".

L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO
L'inviato speciale del Papa Hoser è a Medjugorje: eccolo in preghiera - FOTO







#mostar #medjugorje #Peric #hoser #inviatospeciale
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...