E dopo Staino sull'Avvenire, Papa Francesco sul Manifesto: "Terra, casa, lavoro"

03 ottobre 2017 ore 15:27, intelligo
"Terra, casa e lavoro. E' strano ma se parlo di questo per alcuni il papa è comunista". E' la vignetta su Il Manifesto con Papa Francesco su uno sfondo rosso che sembra benedire il popolo, a questo punto occorre parlare adeguandosi alla satira, che sta facendo il giro della rete. Sembrava quasi vera, e infatti la news, risate a parte, c'è tutta. Anche Antonio Socci su Twitter aveva ripreso la notizia portandola all'attenzione dei suoi follower. Il libro è proprio in uscita e presenta i discorsi del Pontefice con i Movimenti popolari raccontando anche la “svolta” di quegli incontri. E la Stampa già sottolinea: "Letti insieme i tre testi bergogliani qui presentati (sui quali i media non hanno molto insistito), si avvicinano ad una sorta di manifesto tipo Rerum Novarum del XXI secolo". 

Pure Staino che scrive su L'Avvenire è una notizia che si è dimostrata vera. 
Il disegnatore satirico non credente (presidente onorario della Uaar, Unione atei e agnostici razionalisti) pubblicherà la domenica su "Avvenire" una sua striscia intitolata "Hello Jesus". Quando nell'intervista-annuncio gli hanno chiesto: "Però il punto è che Gesù sosteneva di essere morto e risorto...", la risposta è stata di quelle che la buttano sul ridere: "Massì, va bene, Gesù aveva questa sua idea fissa..." D'altronde per lui Gesù "è un bellissimo personaggio storico, il primo dei socialisti, il primo a combattere per i poveri. Lo dico sempre, quando vado nelle scuole a parlare: non mi toccate Gesù, che ha fatto tanto bene al mondo...".

Stavolta però era facile intuire che trattavasi di una vignetta vera e propria e non di una fake news o di un libro evento. 

E dopo Staino sull'Avvenire, Papa Francesco sul Manifesto: 'Terra, casa, lavoro'
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...