8 Marzo, la donna per il Papa? "Dio l'ha creata perché avessimo tutti una madre"

08 marzo 2017 ore 16:03, intelligo
8 Marzo, la donna per il Papa? 'Dio l'ha creata perché avessimo tutti una madre'
La donna per Papa Francesco? "Il più gran dono di Dio". Lo aveva detto solo un mese fa circa a Santa Marta, in un'omelia riportata da Radio Vaticana.
"A me piace pensare che Dio - ha aggiunto -  abbia creato la donna perché tutti noi avessimo una madre". Una frase che oggi assume un significato ancora più intenso, visto il dibattito acceso che esiste sul tema dell'utero in affitto. Usa il libro della Genesi Papa Francesco, per raccontare che l'uomo riconosce nella donna "carne della sua carne", ma che "prima di vederla l’aveva sognata”, e dunque “per capire una donna è necessario sognarla”. 
Dunque il creato non può far a meno della donna, e la donna è nell'armonia del creato, ha un senso e una missione perché "senza la donna non c’è armonia. Non sono uguali, non sono uno superiore all’altro: no. Soltanto che l’uomo non porta l’armonia: è lei. E’ lei che porta quella armonia che ci insegna ad accarezzare, ad amare con tenerezza e che fa del mondo una cosa bella”.  Dunque guai a chi sfrutta una donna, significa distruggere l'armonia. 

Poi il Papa aveva portato un esempio dove raccontava cosa gli disse una coppia al 60mo anniversario di matrimonio: “Chi di voi ha avuto più pazienza?”: “E loro che mi guardavano, si sono guardati negli occhi – non dimentico mai quegli occhi, eh? – poi sono tornati e mi hanno detto, tutti e due insieme: ‘Siamo innamorati’. Insomma per Papa Francesco la donna è la mitezza, la bellezza, la famiglia. E a lui piace pensare, fatecelo ripetere, che Dio ha creato la donna perché tutti noi avessimo una madre.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...