Il Papa 55 minuti col presidente tedesco Steinmeier: è record. Cosa si sono detti

09 ottobre 2017 ore 14:55, intelligo
Ben 55 minuti a colloquio con l'ex ministro degli esteri (già capogruppo della SPD al Bundestag) e presidente tedesco Frank Walter Steinmeier. Papa Francesco lo ha ricevuto oggi nella Biblioteca privata della seconda loggia del Palazzo Apostolico. Il tempo è stato notato perché rappresenta un record assoluto nella lunghezza degli incontri di Bergoglio in questi quattro anni di Pontificato.   
Il Papa 55 minuti col presidente tedesco Steinmeier: è record. Cosa si sono detti
"E' stato il mio primo incontro con Papa Francesco e sono veramente impressionato dalla sua persona, dalla suo modo aperto di condurre il colloquio, dalle sue posizioni. Abbiamo parlato naturalmente della situazione in Germania dopo le elezioni: il Papa era molto informato, ha chiesto quali conseguenze avrà il voto sulla Germania e sul ruolo della Germania nel mondo": ha dichiarato il presdiente tedesco a conclusione dell'udienza. 

"In particolare - ha proseguito il presidente tedesco - abbiamo parlato a lungo della questione dei rifugiati e degli immigrati spazio nel nostro scambio, egli ha comunicato il suo rispetto per il modo in cui la Germania ha percepito la propria responsabilità nella grande crisi migratoria, ha espresso il suo auspicio che la Germania non si allontani da un problema che ci accompagnerà, in particolare la speranza che con l'impegno della Germania la solidarietà europea contribuisca maggiormente allo sviluppo dell'Africa, da dove i rifugiati vengono. In questo contesto ha anche indicato che il cambiamento climatico e la distruzione ambientale hanno un ruolo nella dinamica nel movimento dei rifugiati ed ha espresso la preoccupazione che l'Accordo di Parigi tenga, sottolineando l'importanza che anche gli Stati Uniti ne facciano parte". 

Il Papa avrebbe chiesto, secondo AskaNews, la sua opinione sul successo dei "nazional-populismi" in Olanda e Francia oltre che in Germania, e il capo dello Stato tedesco, da parte sua, ha sottolineato che i risultati elettorali tedeschi non possono essere commentati troppo semplicisticamente come un divario tra Est, dove l'Alternative fur Deutschland (Afd) ha avuto buoni risultati, rispetto ad Ovest, poiché la situazione è più sfumata. Tra gli altri temi toccati, il ruolo delle religioni e delle Chiese nel risolvere i conflitti e le possibilità dell'ecumenismo.

La moglie di Steinmeier ha potuto salutare il Papa dopo il colloquio privato.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...