Inter, doppio cambio: esonerato Pioli e spunta Sabatini (con Spalletti?)

10 maggio 2017 ore 8:16, Micaela Del Monte
Questa mattina i tifosi dell'Inter si sono svegliati con una bella e una brutta notizia. Ma cominciamo prima da quella più negativa, ovvero quella che riguarda l'esonero di Stefano Pioli. Il tecnico ex Lazio è stato infatti "licenziato" al termine di una lunga scia di risultati negativi che potrebbe compromettere l'attuale, e la futura, stagione nerazzurra. L'Inter nelle ultime sette partite ha infatti guadagnato soltanto due punti con 5 sconfitte (Sampdoria, Crotone, Fiorentina, Napoli e Genoa) e due pareggi (Milan e Torino). A nulla sono serviti i ritiri di sette giorni prima degli incontri o le prime vittorie incoraggianti di Pioli. 

Inter, doppio cambio: esonerato Pioli e spunta Sabatini (con Spalletti?)
COMUNICATO
- “Internazionale Milano comunica di aver sollevato l’allenatore Stefano Pioli ed il suo staff tecnico dalla guida della prima squadra. L’Inter ringrazia Stefano ed i suoi collaboratori per la dedizione ed il duro lavoro svolto per il Club durante gli ultimi sei mesi di quella che si è rivelata una stagione difficile. L’attuale tecnico della Primavera, Stefano Vecchi, è stato incaricato della gestione della prima squadra con effetto immediato e per le tre partite stagionali ancora da giocare. La società inizierà fin da ora a lavorare in vista della prossima stagione sportiva”. Insomma, Vecchi si troverà nuovamente a fare da traghettatore fin quando il gruppo Suning non troverà un'altra soluzione che, presumibilmente, verrà annunciata a fine stagione.

NUOVO DIRETTORE- E mentre a La Pinetina si cerca di rimettere insieme i cocci dopo un'altra stagione fallimentare in cui i nerazzurri rischiano di non entrare neanche quest'anno nelle competizioni europee, si pensa già al futuro. L'annuncio ancora non c'è, ma l'accordo sì. L'Inter avrà un nuovo direttore dell'area tecnica e sarà lui con molta probabilità a decidere il nuovo tecnico per la prossima stagione. Il nome è quello di Walter Sabatini, l'ex ds giallorosso, re delle plusvalenze. Per ora però Sabatini ricoprirà il ruolo di direttore dell'area tecnica di Suning (sperando che la cosa basti per evitare sovrapposizioni con Ausilio, fresco di rinnovo fino al 2020, direttore dell'area tecnica dell'Inter).

NUOVO TECNICO - Il sogno di Sabatini alla Roma era quello di portare Antonio Conte in giallorosso, ora il tecnico del Chelsea potrebbe rientrare nuovamente nei piani dell'Inter per il prossimo anno. Un'altra idea sarebbe Luciano Spalletti, anche lui uscente da Roma, che potrebbe ritrovare il suo amico Walter proprio dopo l'esperienza in giallorosso. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...