28esima giornata Serie A. Juventus-Milan: dove vederla e formazioni

10 marzo 2017 ore 11:59, Micaela Del Monte
Neanche il tempo di riprendersi dalle sconfitte europee delle italiane che è subito tempo di campionato. Ad aprire la 28esima giornata di Serie A sarà il big match dello Juventus Stadium tra i bianconeri e il Milan. La prima della classe, che sarà poi impegnata martedì nell'impegno di Champions League contro il Porto, affronterà quindi gli uomini di Vincenzo Montella che si giocano il tutto e per tutto per tentare l'assalto alle zone europee della classifica. I rossoneri al momento si trovano infatti al settimo porto (50pt), ad un 1 punto dall'Inter sesta, a 2 dall'Atalanta quinta e a 3 dalla Lazio quarta. Insomma, le quattro squadre in tre punti fanno sì che i giochi per l'Europa League siano ancora aperti. Il Milan non può quindi sbagliare e dopo la vittoria dell'andata e quella in Supercoppa dovrà tentare l'impresa in uno Stadium praticamente insormontabile. La Juve invece è forte dei suoi 8 punti di vantaggio sulla Roma seconda (10 sul Napoli terzo) e soprattutto sul fatto che nel suo stadio non perde praticamente da due campionati.

28esima giornata Serie A. Juventus-Milan: dove vederla e formazioni
STATISTICHE
164° match in Serie A tra Juventus e Milan: il club rossonero è quello contro cui i bianconeri hanno pareggiato (54) e perso più partite (49) in campionato. La Juventus ha perso la gara di andata per 1-0 dopo che aveva vinto i sette precedenti contro il Milan in Serie A. La Juve ha sempre battuto il Milan allo Stadium in Serie A: cinque vittorie su cinque, con tre “clean sheet” in questo parziale. L’ultima vittoria rossonera a Torino contro la Juventus è datata marzo 2011: 0-1 firmato Rino Gattuso. La gara di andata a San Siro è stata l’unica nelle ultime 39 giocate in Serie A in cui la Juventus non è riuscita a far gol. Il Milan arriva da cinque risultati utili consecutivi (4V, 1N): in questo campionato è già arrivato a sei, tra la quarta e la nona giornata, quando appunto sconfisse la Juventus.
Nelle ultime due partite ufficiali, contro Udinese e Napoli, la Juve ha subito nove tiri nello specchio, tanti quanti nelle precedenti cinque gare disputate. Paulo Dybala è andato a bersaglio nelle due gare casalinghe di Serie A giocate contro il Milan (un gol con la Juve, uno con il Palermo): l’argentino ha segnato fin qui sei gol in meno rispetto alla 27ª giornata 2015/16. Solo due giocatori della rosa del Milan hanno segnato in Serie A allo Stadium contro la Juventus: Andrea Bertolacci (Lecce, maggio 2012) e Luca Antonelli (Milan, febbraio 2015).

FORMAZIONI
Allegri ha dubbi praticamente in tutti i reparti. In difesa è sicuramente indisponibile Chiellini, per sostituirlo corrono Benatia (il favorito)-Rugani e Barzagli accanto a Bonucci. A centrocampo l'incognita è il modulo: Max sta pensando di tornare a un centrocampo a 3 (opzione in vantaggio) o di confermare il modulo con le 5 stelle dove si riproporrebbe il ballottaggio Pjaca-Mandzukic a sinistra e dove potrebbe esserci il posizionamento di Dani Alves alto destra (ma qui è viva anche l'opzione Mandzukic). Cuadrado è squalificato.
Tanti dubbi anche per Montella nella composizione della difesa, e una certezza: Locatelli ha la febbre e, nonostante la convocazione, partirà dalla panchina. Al centro della difesa si va verso la composizione della coppia Zapata-Paletta, con Romagnoli da terzino sinistro. A centrocampo Sosa avrà i gradi di play, mentre Pasalic, Bertolacci e Kucka si contendono le altre due maglie. Il tridente appare fatto con Suso (ci sarà: ha recuperato), Bacca e Deulofeu.

JUVENTUS  (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Pjanic; Dybala; Mandzukic, Higuain. All. Allegri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Paletta, Romagnoli; Bertolacci, Sosa, Pasalic; Suso, Deulofeu, Bacca. All. Montella

DOVE VEDERLA
La gara sarà trasmessa in diretta Tv per gli abbonati di Sky ai canali Sport 1 (ch.201), Super Calcio (ch.206) e Calcio 1 (ch.251). Mentre per gli abbonati di Mediaset Premium ai canali Sport (ch.370), Sport Hd (ch.380) e Premium Calcio 4K (ch.390). Possibile lo streaming su Sky Go e Premium Play per pc, smartphone e tablet abilitati.
caricamento in corso...
caricamento in corso...