Infortunio Elsha: la Roma si arrabbia, emergenza contro il Napoli

12 ottobre 2017 ore 12:17, intelligo

Doccia fredda per la Roma: Stephan El Shaarawy sarà costretto a saltare la supersfida di sabato contro il Napoli di Sarri e rischia di mancare anche la trasferta di Champions League contro il Chelsea di Antonio Conte, prevista per mercoledì 18 ottobre. Come riportato dal sito ufficiale del club giallorosso, il calciatore italo-egiziano, di rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, ha riportato una “quota di edema muscolare nell’adduttore lungo di destra”. Il suo è il dodicesimo stop muscolare in questa stagione per la squadra allenata da Eusebio di Francesco, che adesso rischia di trovarsi davvero con gli uomini contati.

Infortunio Elsha: la Roma si arrabbia, emergenza contro il Napoli

TENSIONE TRA LA ROMA E LA NAZIONALE
El Shaarawy si è infortunato mercoledì scorso in allenamento con l’Italia. Lo staff azzurro, dopo esami strumentali che non hanno evidenziato lesioni muscolari, ha scelto di risparmiarlo per la sfida contro la Macedonia (giocata venerdì 6 ottobre), ma il Faraone è tornato in gruppo già il giorno successivo e, soprattutto, è stato addirittura schierato in campo (anche se dal 90’) durante l’ultima partita del girone di Qualificazione al Mondiale 2018, giocata contro l’Albania di Christian Panucci. Il problema è che gli esami successivamente svolti a Trigoria lasciano pensare proprio ai postumi di una lesione precedente. La Gazzetta Dello Sport ricostruisce la situazione così: la Roma è irritata con una Nazionale  “colpevole” restituito un giocatore fin troppo acciaccato. Nazionale che, dal canto suo, rimanda le accuse al mittente negando ogni tipo di responsabilità.

UOMINI CONTATI CONTRO IL NAPOLI
Non è la prima volta che un giocatore si infortuna durante un “international break”, ma è lecito quanto meno interrogarsi su cosa sia successo a Coverciano. Soprattutto se si considera che lo stesso staff di Gian Piero Ventura aveva scelto di risparmiare e non convocare altri due giallorossi in condizioni precarie: un titolarissimo come Daniele De Rossi ed un giovane come Lorenzo Pellegrini, probabilmente l’Under 21 più in forma del campionato. Certo è che ora la Roma dovrà affrontare la capolista della Serie A (ad oggi il Napoli ha giocato 7 partite di campionato, collezionando 7 vittorie) in vera e propria emergenza offensiva: Defrel è out, Schick difficilmente sarà disponibile e lo stesso Perotti era uscito malconcio dall'ultimo match giocato a San Siro contro il Milan il primo ottobre scorso.

di Gabriele Blandamura

#asroma #elshaarawy #romanapoli

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...