Champions League, Juventus-Porto: formazioni e dove vederla

13 marzo 2017 ore 16:19, Micaela Del Monte
Dopo il Napoli (eliminato dal Real Madrid) tocca anche alla Juventus affrontare la Champions League. La Vecchia Signora sarà impegnata allo Stadium contro il Porto nella partita di ritorno valida per la qualificazione ai quarti di finale. I bianconeri sono forti della vittoria per 2-0 rimediata all'andata a Lo Porto e dunque questa sera si tratterà praticamente di archiviare la pratica. Solo in due casi, nella storia della Champions League/Coppa dei Campioni, una squadra sconfitta in casa all'andata ha ribaltato la situazione al ritorno centrando la qualificazione: è accaduto all’Ajax contro il Panathinaikos nelle semifinali 1995/96 e all’Inter agli ottavi di finale dell’edizione 2010/11 contro il Bayern Monaco.

Champions League, Juventus-Porto: formazioni e dove vederla
STATISTICHE
Lo Juventus Stadium resta però un fortino, non solo in campionato visto che i bianconeri non perdono in casa da 20 partite europee consecutive. L’ultimo ko casalingo risale all’Aprile del 2013 quando il Bayern Monaco vinse 2-0, al ritorno degli ottavi, grazie alle reti di Mandzukic e Claudio Pizarro. Con la gara giocata all’andata, sono 4 i precedenti tra Juventus e Porto con un bilancio nettamente a favore dei bianconeri: oltre allo 0-2 del do Dragão (LE PAGELLE), c’è il doppio confronto nella prima fase a gironi dell’edizione 2001/02 con il pareggio esterno per 0-0 e la vittoria casalinga per 3-1 allo Stadio delle Alpi con i gol di Del Piero, Montero e Trezeguet. Inoltre, c’è il precedente del 1984 con la finale della Coppa delle Coppe vinta dai bianconeri per 2-1 grazie ai gol di Vignola e Boniek (nel mezzo la rete del momentaneo pareggio di António Sousa).

Più in generale, il bilancio della Juventus in 12 sfide contro squadre portoghesi è di 6 vittorie, 2 pareggi e quattro sconfitte: 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta in match disputati in casa. Le quattro sconfitte sono sempre arrivate contro il Benfica, che eliminò proprio la Juventus in Europa League nell’edizione 2013/2014 (2-1 a Lisbona con gol di Garay, Tévez e Rodrigo Lima e 0-0 allo Stadium). All’andata hanno deciso i gol di Pjaca e Dani Alves (entrati entrambi nella ripresa) a superare le resistenze di Casillas e del Porto. Il laterale brasiliano realizzò il suo primo gol in Europa proprio contro Casillas come avversario: Dani Alves giocava nel Siviglia e gli andalusi vinsero per 4-1 contro il Real Madrid all’undicesima giornata della Liga 2003/2004. 

Il Porto ha superato il turno solo una volta su 6 tentativi dopo essere stato battuto in casa all'andata, nelle competizioni UEFA: contro il Panathinaikos ai quarti di finale di Coppa Uefa 2002/03 (0-1 in casa, 2-0 in trasferta). Nell'unica occasione in cui è stato sconfitto 2-0 in casa è stato eliminato dal Nantes, era il primo turno della Coppa Uefa 1971/72 (0-2 in casa, 1-1 in trasferta). In Champions/Coppa dei Campioni, il Porto ha un bilancio di 4 vittorie su 13 gare giocate contro squadre italiane (3 pareggi e sei sconfitte). Complessivamente, il bilancio dei Dragões - in competizioni UEFA - è di 8 vittorie, 9 pareggi e 12 sconfitte nelle 29 gare disputate contro squadre di Serie A, compresa la Supercoppa europea persa nel 2003 contro il Milan per 1-0 (gol partita di Shevchenko).

FORMAZIONI
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Licthsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.

PORTO (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marciano, Layun; Herrera, Danilo, André André; Oliver, Tiquinho, Brahimi. All.: Espírito Santo.

DOVE VEDERLA
La partita degli ottavi di finale di Champions League è in programma martedì 14 marzo 2017 alle ore 20:45 e verrà trasmessa da Mediaset Premium (Premium Sport canale 370 e Premium Sport HD canale 380). Il Live-Streaming sarà disponibile per gli abbonati su Premium Play.
caricamento in corso...
caricamento in corso...