Champions League, Barcellona-Juventus: dove vederla e formazioni

19 aprile 2017 ore 14:42, Micaela Del Monte
E' arrivato il momento di scoprire quali sono le altre due finaliste di questa edizione della Champions League, dopo la vittoria del Real Madrid contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti (molto discussa visti gli "aiutini" concessi ai madrileni) e quella dell'Atletico Madrid sul Leicester di Shakespeare toccherà al big match di ritorno tra il Barcellona di Luis Enrique e la Juventus di Massimiliano Allegri e all'incontro tra il Monaco e il Borussia Dortmund. I bianconeri sono forti del 3-0 dell'andata allo Stadium con cui hanno praticamente ipotecato il passaggio del turno. Resta il fatto che gli spagnoli, soprattutto dopo la remuntada contro il Paris Saint German, hanno le possibilità di ribaltare il risultato. La Juve dal canto suo ha la miglior difesa della competizione (2 gol subiti) ed è difficile immaginare che riesca a subire 4 gol senza segnarne neanche uno. 

Champions League, Barcellona-Juventus: dove vederla e formazioni
STATISTICHE -
Il Barça è ai quarti di finale per la decima stagione consecutiva, un record. Il bilancio ai quarti di Coppa dei Campioni è V14 S4, con due sconfitte maturate nelle ultime tre stagioni sempre contro il Club Atlético de Madrid. Prima di uscire contro l'Atlético nel 2014, l'ultima eliminazione ai quarti risaliva al 2002/03, proprio contro la Juve. Battendo il Paris Saint-Germain per 6-1 al ritorno degli ottavi, il Barcellona è diventato la prima squadra nella storia della UEFA Champions League a qualificarsi al turno successivo dopo uno svantaggio di quattro gol all'andata. L'RC Deportivo La Coruña deteneva il precedente record nell'era della UEFA Champions League, poiché ai quarti di finale del 2003/04 aveva ribaltato il 4-1 dell'andata contro l'AC Milan con un 4-0 in casa al ritorno.

Dall'arrivo di Luis Enrique, il Barça ha vinto tutte e 15 le partite casalinghe di UEFA Champions League. La squadra non perde in casa da 20 gare nella competizione e ha iniziato la serie positiva a settembre 2013 (V19 P1). Il 6-1 sul PSG è stato il 15esimo successo interno consecutivo del Barcellona in UEFA Champions League. Meglio dei blaugrana ha fatto solo l'FC Bayern München, che ha una vittoria in più e una serie che prosegue tuttora.

Il bilancio del Barcellona nei doppi confronti contro squadre italiane è di V8 S3. L'ultima partita casalinga del Barcellona contro una squadra italiana si è conclusa con un netto 6-1 sull'AS Roma nella scorsa fase a gironi. Il bilancio complessivo dei blaugrana in casa contro le formazioni di Serie A è V14 P5 S2. Il Barcellona non perde in casa da 12 partite contro squadre italiane, con nove vittorie. L'ultimo ko risale alla stagione 2002/03, quando si arrese ai supplementari per 1-2 proprio contro la Juventus (Zalayeta). Inoltre, è reduce da quattro successi interni consecutivi contro le formazioni di Serie A, con 16 gol segnati e tre subiti.

È il 17esimo quarto di finale di Coppa dei Campioni per la Juve, che ha un bilancio di V11 S5. Si tratta del decimo nell'era della UEFA Champions League, ma appena il terzo nelle ultime sette partecipazioni. In questa edizione, la Juventus ha vinto tutte e quattro le partite esterne, la più recente delle quali per 2-0 contro l'FC Porto all'andata degli ottavi. In trasferta non ha subito gol tre volte, incassando un solo gol e segnandone 10. Il bilancio della Juve nei doppi confronti contro squadre spagnole è V8 S6. La Juve ha già vinto in Spagna in questa stagione, battendo il Sevilla FC per 3-1 alla quinta giornata. Il bilancio complessivo dei bianconeri in casa delle squadre di Liga è V4 P5 S15.

FORMAZIONI - Luis Enrique recupera Busquets, che a Torino era squalificato. Recuperato Mascherano, inserito in mattinata nell'elenco dei convocati. Luis Enrique potrebbe schierare il solito 4-3-3 con Jordi Alba e Sergi Roberto terzini oppure una squadra più sbilanciata con Mascherano dentro in difesa assieme a Piquè e Umtiti. Allegri recupera Dybala, destinato dunque a partire in campo dal primo minuto insieme a Mandzukic e Cuadrado alle spalle di Higuain. Scelte offensive, le stesse della gara di andata, anche per gli esterni di difesa con Dani Alves a destra e Alex Sandro a sinistra.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; S. Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All.: Luis Enrique
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri

DOVE VEDERLA - Barcellona-Juventus sarà disponibile integralmente e in diretta anche su Premium Sport HD (con la telecronaca di Pierluigi Pardo e Aldo Serena)  e visibile inoltre per gli abbonati in diretta streaming attraverso Premium Play (su PC, tablet e smartphone).

PRONOSTICO E QUOTE – Uno sguardo alle quote previste dalla Snai per Barcellona Juventus ci dice che il segno 1 (vittoria Barcellona) vale 1,53; il segno X (pareggio) vale 4,50 mentre il segno 2 (vittoria Juventus) vale 5,75 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.
caricamento in corso...
caricamento in corso...