La Lazio non si ferma più e sbanca Nizza (1-3): qualificazione in tasca

19 ottobre 2017 ore 21:24, Andrea Barcariol
La Lazio continua a volare e centra un altro successo importante in trasferta. Dopo aver espugnato lo Juventus Stadium passa anche a Nizza e ipoteca il passaggio nel girone K di Europa League. Un aiuto è arrivato anche dal tecnico Favre, che ha lasciato a casa i due big Seri e Saint-Maximin. E pensare che l'avvio non era stato dei migliori con il gol di Balotelli dopo soli 4 minuti. Ci ha pensato però Caicedo a pareggiare subito, dopo un minuto.

La Lazio non si ferma più e sbanca Nizza (1-3): qualificazione in tasca
Passata la paura, i biancoazzurri hanno preso le misure ai francesi e conquistato campo
alzando il pressing. La svolta è arrivata dalla panchina quando Inzaghi ha tolto i deludenti Nani e Di Gennaro e inserito il bomber Immobile e la rivelazione della stagione Luis Alberto. Pochi minuti dopo è arrivato il gol di Milinkovi-Savic che poi ha chiuso il match nel finale, all'88esimo, con un colpo di testa su corner calciato da Luis Alberto.

IL TABELLINO
NIZZA (3-5-1-1): Cardinale; Marlon, Dante, Le Marchand; Burner, Lees-Melou (26’ st Plea), Mendy, Walter, Jallet (43’ st Srarfi); Sneijder, Balotelli. A disposizione: Benitez, Sarr, Souquet, Koziello, Lusamba. Allenatore: Favre

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro (15’ st Luis Alberto), Milinkovic-Savic, Lulic; Nani (15’ st Immobile), Caicedo (30’ st Leiva). A disposizione: Vargic, De Vrij, Crecco, Parolo. Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Thomson (SCO)
MARCATORI: 4’ pt Balotelli (N), 5’ pt Caicedo (L), 20’ st e 44’ st Milinkovic-Savic (L)
NOTE: Ammoniti: Mendy (N), Luiz Felipe (L). Angoli 2-1 per il Nizza: Recupero: 0’ pt, 2’ st


caricamento in corso...
caricamento in corso...