Roma da record, le pagelle con il Torino: Dzeko e Nainggolan i migliori

20 febbraio 2017 ore 9:18, Andrea De Angelis
La Roma continua a vincere e convincere, soprattutto allo stadio Olimpico. Sono infatti dodici le vittorie ottenute davanti al proprio pubblico in altrettante sfide di campionato, dove sono stati realizzati la bellezza di 36 goal (esattamente 3 in media a partita) e ne sono stati subiti appena otto (due ogni tre gare). Insomma, numeri decisamente da record che rendono la squadra di Spalletti una seria candidata al titolo nazionale nonostante lo svantaggio dalla Juventus non si riduce. Erano quattro i punti che fino a un mese fa separavano la Roma dalla squadra campione in carica, ma dopo la sconfitta di Marassi contro la Sampdoria sono diventati (e rimasti) sette. I giallorossi mantengono anche il vantaggio di due lunghezze rispetto al Napoli che prosegue nella sua rincorsa al secondo posto, traguardo già raggiunto lo scorso anno dagli uomini di Sarri.

Roma da record, le pagelle con il Torino: Dzeko e Nainggolan i migliori
La partita
La sfida contro il Torino è stata chiusa in poco più di un quarto d'ora. Poche emozioni, a onor del vero, nei primissimi minuti, ma al decimo di gioco azione firmata dai due che poi risulteranno i migliori in campo: Dzeko fa a "spallate" con gli avversari, dà palla a Nainggolan che gliela restituisce rapidamente e così il bosniaco con un tiro potente buca il povero Hart. Sette minuti dopo il raddoppio lo firma Salah, al ritorno al goal dopo l'esperienza felice in Coppa d'Africa (il suo Egitto si è piazzato al secondo posto). Gara praticamente chiusa, ma c'è spazio nella ripresa per altre due reti (bellissima quella di Paredes che precede il sigillo di Nainggolan) e anche però per qualche distrazione di troppo in difesa. Su una di queste, infatti, Maxi Lopez trova spazio e freddezza per realizzare il goal della bandiera. 

Le pagelle
Voto 8: Dzeko e Nainggolan. Sono loro le due anime, la gialla e la rossa, che rendono implacabile anche questa volta la compagine romanista. L'attaccante fa impazzire Moretti e un De Silvestri fuori ruolo, mentre il centrocampista sforna il suo primo assist stagionale, ma anche l'ennesima rete. Insomma, di loro la Roma non può proprio fare a meno. 
Voto 7: Strootman, Emerson e Paredes. Se c'è una cosa che ieri ha funzionato bene è sicuramente il centrocampo. E considerando il nuovo modulo con la difesa a tre, di questo ne fanno parte sia Strootman che Paredes, ma anche l'esterno Emerson Palmieri il quale continua a crescere di partita in partita. La gara dell'olandese, che si ipotizzasse potesse riposare dopo l'Europa League, è sontuosa. La rete di Paredes lo rende tra i migliori in campo.
Voto 6,5: Salah, Bruno Peres e Manolas. Il ritorno dell'egiziano si nota eccome. Su quella fascia lui e Bruno Peres fanno impazzire uno dei migliori terzini del campionato (Barreca). Manolas invece è il migliore del reparto arretrato.
Voto 6: Szczesny, Juan Jesus e Fazio. Il portiere non è particolarmente impegnato, mentre i due difensori calano nella ripresa. Anche in questo modo si spiega il goal di Maxi Lopez.

#RomaTorino #Dzeko #calcio 
caricamento in corso...
caricamento in corso...