Juventus: voci su screzi e schiaffi a Cardiff, certezze dal mercato

20 giugno 2017 ore 17:56, intelligo
Sul sito ufficiale della Juventus, in primo piano ci sono recenti iniziative contro il razzismo e a favore della solidarietà. Intanto, però, a tenere banco – prima sui giornali cartacei, poi sulle testate online e a seguire nelle conversazioni dentro e fuori e dal web – sono i retroscena della finale di Champions League persa dai bianconeri il 3 giugno contro il Real Madrid a Cardiff. Bonucci contro Dybala, di nuovo Bonucci contro Barzagli. Duelli verbali al limite dello scontro fisico – nel primo caso, dicono le malelingue, anche oltre. Le indiscrezioni pubblicate stamani dalla “Stampa” sono state precedute da un chiacchiericcio cominciato quando la delusione per la sconfitta di Cardiff era ancora fresca. Nell’intervallo del match, Leonardo Bonucci ha rimproverato con durezza a Paulo Dybala di avere cominciato a “tirare indietro la gamba” dopo l’ammonizione al 12esimo minuto. “Sveglia! Con aggiunta di un buffetto, nella versione buonista di alcuni, di uno schiaffo, in quella più ruvida di altri”. Secondo scontro tra bianconeri: Bonucci contesta all’amico Andrea Barzagli di essersi fatto più volte scappare il madridista Marcelo sulla fascia destra. “Caro Leo, se tu avessi messo il piede sul rasoterra di Cristiano Ronaldo, non avremmo preso gol”, avrebbe replicato Barzagli. 

LE MOSSE DELLA SOCIETA’ - Tutte chiacchiere, secondo la smentita preventiva data nei giorni scorsi dall’amministratore delegato Beppe Marotta: “Ero negli spogliatoi e niente di quanto riportato è successo. Mandzukic era su un lettino con i medici che cercavano di mettergli a posto la caviglia. Gli altri ascoltavano Allegri che cercava di trasmettere loro tranquillità”. Insomma, la società tranquillizza e getta lo sguardo verso la prossima stagione, che la Juventus si prepara ad affrontare con due importanti novità sulle fasce. Dani Alves, protagonista mancato a Cardiff, si prepara a trasferirsi (a parametro zero, come già era capitato nel passaggio da Barcellona a Torino) a Manchester per giocare col City di Pep Guariola. Segnali di partenza imminente erano arrivati da Dani Alves con l’intervista a una tv brasiliana in cui aveva detto dell’amico Dybala: “È un grande, ma per migliorare, un giorno, dovrà andare via dalla Juve”. Possibile partente anche l’altro brasiliano di fascia, Alex Sandro, sebbene la Juventus cerchi di resistere alle offerte del Chelsea. Certo invece l’addio del colombiano Juan Cuadrado, come pure l’arrivo del ceco Patrick Schick. Molto probabile il passaggio del brasiliano Douglas Costa dal Bayern Monaco ai bianconeri.

#Juve #Cardiff #Bonucci #calciomercato

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...