Spalletti-Inter, è quasi fatta: chi della Roma andrà con lui a Milano

23 maggio 2017 ore 13:37, Andrea De Angelis
Luciano Spalletti sarebbe a un passo dall'Inter. Dopo Sabatini, anche lui dunque sarebbe pronto ad accasarsi all'ombra della Madonnina. Altro che Cupolone. Del resto il Luciano delle panchine era stato chiaro già mesi fa, quando disse che senza vittorie non sarebbe rimasto. Vi è poi il rapporto non facile con lo spogliatoio, vuoi per il tormentone Totti (ma qui come dargli torto), vuoi per la decisione di lasciare fuori anche giocatori come De Rossi (in scadenza di contratto). Adesso per Spalletti si profila un futuro tutto nerazzurro. Nella squadra che, numeri alla mano, dovrebbe avere più soldi di tutte da investire sul mercato. E senza dover disputare le competizioni internazionali potrebbe dire la sua già il prossimo anno per il titolo. 

Spalletti-Inter, è quasi fatta: chi della Roma andrà con lui a Milano
SPALLETTI VERSO L'INTER
Il fatto che l'Inter non abbia particolari problemi economici lo si evince anche da quella che sarebbe la proposta fatta all'attuale allenatore giallorosso (l'ultima partita, decisiva per il secondo posto, sarà domenica 28 gennaio all'Olimpico contro il Genoa). Per Spalletti - stando a quanto riporta Sport Mediaset - pronto un triennale da 4 milioni più bonus a stagione. Lunedì 29 maggio potrebbe esserci già l'annuncio. A meno di una mossa clamorosa di Conte, la prima scelta di Suning. Pista complicata, non fosse altro per il fatto che l'ex commissario tecnico azzurro, campione d'Inghilterra, desidera giocare la Champions League con il Chelsea. 

CHI VA A MILANO CON LUI?
Se i conti dell'Inter sono buoni, la Roma deve invece considerare il temuto fair play finanziario. Per questo cedere uno o due elementi potrebbe essere inevitabile. Tutto questo dovendo trovare un vice Dzeko e senza indebolire il reparto difensivo. L'Inter, soprattutto se avrà Spalletti in panchina, non può che guardare con interesse alla rosa giallorossa. L'allenatore toscano avrebbe scritto quattro nomi sul taccuino, con tanto di prime e seconde scelte. Si tratta di ipotesi, ovviamente. I reparti sono la difesa e il centrocampo. 

NON SOLO MANOLAS
Per quanto concerne il reparto arretrato il primo nome è quello di Manolas per cui l'Inter già da mesi avrebbe messo sul piatto 30 milioni. Pochi, secondo la società capitolina che invece ne vorrebbe dieci in più. Con un'offerta pari circa alla metà Spalletti potrebbe allora optare per Rudiger, giovane e con caratteristiche simili al greco. Venendo invece al centrocampo, il sogno proibito è Nainggolan così da affiancarlo a Gagliardini. Per lui di milioni ne servono di più, il giocatore (capace di realizzare 20 goal in due anni con Spalletti, di cui due terzi quest'anno) è infatti tra i migliori centrocampisti in circolazione. Difficile però che possa andar via, almeno quest'anno. L'alternativa è l'olandese Strootman, finalmente autore di una buona stagione dopo i tanti problemi fisici. Anche per lui servono parecchi soldi, almeno 30 milioni. 

#spalletti #inter #calciomercato 
caricamento in corso...
caricamento in corso...