Dzeko si racconta: ''Vivo per il gol. Roma simile alla Bosnia''. E sulla Juventus...

27 gennaio 2017 ore 10:52, intelligo
di Stefano Ursi

Si racconta al #Messaggero in una lunga e bella #intervista esclusiva il centravanti della #Roma, Edin #Dzeko. Questa stagione lo vede protagonista assoluto delle realizzazioni della squadra di #Spalletti, con ben 14 segnature in campionato, 5 in Europa League e 1 in Coppa Italia. Racconta di come viveva in Inghilterra, quando giocava nel Manchester City: ''C'era meno pressione, se non giochi bene è normale che ti critichino. Ma le critiche fanno parte del gioco, le accetto. Roma – spiega – è simile alla Bosnia: non ti criticano, ti insultano. Quindi sono abituato''.

Dzeko si racconta: ''Vivo per il gol. Roma simile alla Bosnia''. E sulla Juventus...
Edin Dzeko
Il centravanti bosniaco parla di Roma e dice: "E' una città meravigliosa, specie per chi ha vissuto non in posti eccezionali come Manchester o Wolfsburg. Certo, muoversi in macchina diventa un problema: le strade sembrano quelle della Bosnia dopo la guerra. Bisogna investire di più''. Un gol indimenticabile? ''Quello alla Juventus, il primo. È sempre importante lasciare subito il segno quando si viene in una nuova squadra. Io vivo per il gol. I gol sono la mia vita, spero di farne ancora tanti e di aumentare il livello delle mie performance. Juventus? E’ vero, c’è stata la possibilità di andare in bianconero. Ma alla fine sono qui e sono felice di questa scelta".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...