Nazionale, per Ventura stupore ma nessun caso Barzagli: "Cosa muore qui"

28 marzo 2017 ore 10:09, Andrea De Angelis
Olanda e Italia scenderanno questa sera in campo ad Amsterdam per un'amichevole di lusso. Si tratta della ventesima sfida tra le due compagini, il bilancio è favorevole all’Italia che guida con otto vittorie a tre, così come otto sono i pareggi. In particolare nelle tredici amichevoli precedenti gli azzurri non hanno mai perso: sette vittorie e sei nulla di fatto. Insomma, i numeri sembrano decisamente favorevoli alla nostra nazionale, considerando inoltre che gli olandesi stanno vivendo un periodo nerissimo che è culminato con l'esonero, appena tre giorni fa, dell'allenatore Blind in seguito alla sconfitta contro la Bulgaria. Eppure un caso sembra scoppiare anche all'interno dello spogliatoio azzurro ed è legato alla mancata presenza di un campione del mondo.

CASO BARZAGLI
Barzagli ha lasciato il ritiro della squadra per motivi personali. Poi però una foto apparsa sui social ha scatenato la bufera in rete. La foto, stando a quanto riporta Il Mattinosarebbe stata scattata al "Nona", locale della cittadina della riviera romagnola dove era in calendario un Saturday Party con cena e poi musica di DJ Gippo, quello della foto. La fotografia è stata pubblicata dal dj Gippo Angelini alle 3.05 di notte al Nona di Riccione. Su Gazzetta.it il dj Gippo ha provato a chiarire: "Prima di tutto voglio dire che Andrea si trovava a cena nel locale insieme alla moglie e ai suoi bambini, ed è giusto chiarire che stiamo parlando di un ristorante con un ambiente molto delicato accompagnato da una leggera musica di sottofondo - racconta -. Seconda cosa, ma molto importante: la foto è stata scattata intorno alle 22 quando la famiglia Barzagli era a cena. Io l'ho postata sui social molto più tardi". Eppure sui social la polemica continua. 

Nazionale, per Ventura stupore ma nessun caso Barzagli: 'Cosa muore qui'
PARLA VENTURA
Anche mister Ventura ha parlato del caso Barzagli: "Sono rimasto molto stupito: non c'era nulla di concordato, neanche con Juve. Ci mancherebbe che io avessi sentito la Juve: cadrebbe il senso della Nazionale, in Nazionale non c'è nulla che si possa concordare. Se un giocatore ha dei problemi prima di una partita non viene convocato". Dice ancora il mister, così come riportato da Gazzetta.it: "Barzagli ha giocato contro l'Albania e dopo la partita mi ha parlato di suoi problemi seri, di natura personale, a casa con la moglie, e mi ha chiesto tre giorni di permesso. Situazione anomala, ma il gruppo ha preso atto - parliamo di un professionista per antonomasia - e gli siamo andati incontro". Insomma, fino a qui tutto liscio.

LA FOTO
"Tutto quello che è successo dopo mi ha stupito a 360°: la foto e tutto quello che ne è seguito", ha detto ancora il commissario tecnico azzurro. "Stupito perché quando me l'hanno fatta vedere sembrava che la foto fosse delle tre del mattino e ci sarei rimasto male, sarebbe stata una grande delusione: poi mi hanno spiegato che non era di quell'ora e la cosa è morta lì. Anche perché concretamente non era un problema che mi riguardava più, una volta che Barzagli era uscito da Coverciano", chiosa l'ex allenatore del Torino.

#barzagli #italia #ventura
caricamento in corso...
caricamento in corso...