Offerta monstre dalla Cina per Ronaldo, ma 150 milioni non bastano

30 dicembre 2016 ore 12:47, Andrea Barcariol
Dopo l'ingaggio record a Tevez (38 milioni di euro l'anno), dalla Cina arriva un'altra offerta monstre. La notizia arriva dal procuratore più potente del mondo Jorge Mendes che ha rivelato ai microfoni di Sky l'assalto a Cristiano Ronaldo, fresco vincitore del quarto Pallone d'oro dopo un 2016 da record con la conquista della Champions League e l'Europeo: "Dalla Cina hanno offerto 300 milioni al Real Madrid e più di 100 all'anno al giocatore, ma i soldi non sono tutto, il club spagnolo è la sua vita" - ha spiegato Mendes a Dubai, a margine dei Globe Soccer Awards sottolineando che non si tratta della prima offerta arrivata dall'Oriente: “Non è la prima volta perché Cristiano è il miglior giocatore del mondo, miglior giocatore di sempre ed è una cosa normale. Cristiano però è felice al Real Madrid e andrà avanti nel Real perché poi il mercato cinese è nuovo e può comprare qualche giocatore ma con Cristiano è impossibile”.

Offerta monstre dalla Cina per Ronaldo, ma 150 milioni non bastano
I nuovi “paperoni” del calcio mondiale, insomma, rischiano di drogare il mercato con offerte spaventose. Tanti i big che hanno già ceduto al richiamo del denaro da Gervinho a Asamoah Gyan, da Lavezzi a Graziano Pellè, strapagato dopo un Europeo da protagonista (nonostante il rigore sbagliato con la Germania), mentre ora per la finestra di mercato di gennaio si parla di un interesse dalla Cina per Defrel e Iturbe. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...