Play Off Serie B, clamoroso ko Frosinone: Carpi vince in 9 e vede la A

30 maggio 2017 ore 10:02, Andrea De Angelis
Stiamo parlando di due squadre che due anni fa, di questi tempi, festeggiavano una clamorosa promozione in Serie A. Lo scorso la massima serie ha regalato loro momenti di gioia, ma anche tanti dolori. Al punto da vederle retrocedere a fine campionato. Quest'anno il Frosinone, a differenza del Carpi, è sempre stato lassù, in vetta. Pronto a tornare immediatamente a giocare nel campionato più prestigioso. Ha chiuso a 74 punti, gli stessi del Verona che però ha ottenuto il secondo posto (dietro all'irrangiungibile Spal) guadagnando così la promozione. Decisivo per il Frosinone il ko alla penultima in quel di Benevento. Squadra, quella campana, che sogna davvero la storica promozione in Serie A.

Play Off Serie B, clamoroso ko Frosinone: Carpi vince in 9 e vede la A
CARPI DA SOGNO, FROSINONE KO
All'andata i ciociari in trasferta avevano strappato un prezioso 0-0. Vista la classifica, sarebbe bastato ripetere quel risultato per ottenere la finale dei Play Off, quella che decide la terza squadra che giocherà la stagione 2017/18 in Serie A. Risultato che era proprio questo, almeno fino a cinque minuti dalla fine. Le statistiche raccontano di una gara dominata dai padroni di casa: 23 tiri ad 11 e 60% di possesso palla. Inoltre, particolare non di poco conto, il Carpi ha giocato in nove per le espulsioni di Struna (all'ultimo minuto del primo tempo) e Gagliolo (minuto 81). Eppure all'86' Letizia, uno dei migliori giocatori biancorossi visti lo scorso anno in Serie A, è riuscito a perforare la porta difesa da Bardi. Epica resistenza negli ultimi minuti di gara e gioia esplosiva alla fine: il Carpi adesso dovrà vedersela con una tra Benevento e Perugia (all'andata i campani hanno vinto 1-0).

MARINO SI DIMETTE
Mentre in casa Carpi c'è euforia, ma anche un pizzico di incredulità per l'impresa compiuta, il Frosinone sa che dovrà giocare anche il prossimo anno in Serie B. Con ogni probabilità senza Marino, che a fine partita ha annunciato le proprie dimissioni. Letizia, l'autore dell'unica rete segnata nei quasi 200 minuti delle semifinali, ha detto: "Abbiamo vinto contro tutti, adesso chi viene viene, siamo pronti". Dunque Benevento o Perugia poco cambia: il Carpi vuole tornare subito nella massima serie nonostante il campionato non esaltante (ha chiuso dietro sia ai campani che agli umbri). Aria cupa invece a Frosinone, visto che dagli addetti ai lavori la squadra era considerata nettamente favorita per aggiudicarsi i Play Off. 

#serieb #playoff #frosinonecarpi 


caricamento in corso...
caricamento in corso...