Derby d'Italia, dove vedere Juventus-Inter

04 febbraio 2017 ore 12:46, Micaela Del Monte
Domani sera sarà il momento del Derby d'Italia. Da sempre l'incontro tra Juventus e Inter è una delle partite più importanti del nostro campionato che però negli ultimi anni non ha avuto lo stesso fascino, soprattutto allo Juventus Stadium. All'andata la squadra nerazzurra (allora allenata da Frank De Boer) era riuscita a fare bottino pieno con una prestazione che ha sorpreso praticamente tutti visto anche l'andamento dell'Inter in campionato. 

Ora le cose sono cambiate e i nerazzurri sembrano aver ripreso un ruolino di marcia degno delle grandi d'Italia e non solo. 7 vittorie consecutive, intervallate solo dalla sconfitta in Coppa Italia contro la Lazio, forse il modo migliore per arrivare al match contro la Juventus che, dal canto suo, non perde allo Stadium praticamente dal novembre 2012 quando, proprio l'Inter di Andrea Stramaccioni riuscì ad espugnare il fortino bianconero con un 1-3 che è praticamente rimasto nella storia e domani Pioli e i suoi dovranno tentare di continuare la loro corsa in campionato e quindi tentare l'impresa che avrà come palcoscenico appunto lo Juventus Stadium a partire da domani 5 febbraio alle 20:45 (partita valida per la 23esima giornata di Serie A).

Derby d'Italia, dove vedere Juventus-Inter
Statistiche
: 168° derby D’Italia in Serie A: Juventus avanti finora per 79 vittorie a 46, 42 i pareggi.
I nerazzurri sono stati i primi a battere la Juve allo Stadium nel massimo campionato: 3-1 nel novembre 2012 firmato Milito (doppietta) e Palacio. Quello è l’unico successo ottenuto dall’Inter nell’arco delle ultime 10 sfide a Torino contro i bianconeri in campionato (3N, 6P). La Juventus è la squadra contro cui l’Inter ha perso più partite (79) e subito più reti (241) in campionato. La Signora vince in casa da 27 match di fila in campionato (record nella storia della Serie A), e da 29 trova ininterrottamente la via del gol (66 reti il totale). L’Inter invece viene da sette vittorie di fila in campionato – non arriva a otto da dicembre 2008 (con Mourinho). Dall’arrivo di Pioli, i nerazzurri sono quelli che hanno conquistato più punti (25 in 10 partite). La Juve è la squadra che ha segnato di più nel primo quarto d’ora di gioco (10 gol), e ha vinto 17 delle 18 partite di campionato in cui è andata avanti nel punteggio – unico scivolone proprio contro l’Inter all’andata. Dall’altra parte i nerazzurri hanno il miglior attacco nel quarto d’ora finale di match (12 reti), e sono quelli con più partite vinte in rimonta (quattro) e più punti recuperati da una situazione di svantaggio (15). Gonzalo Higuaín ha segnato quattro gol in tre sfide casalinghe in campionato contro l’Inter, inclusa una doppietta in quella più recente con la maglia del Napoli. Dall’altra parte, però, Mauro Icardi ha nella Juve la sua vittima preferita in Serie A: sette gol (in otto presenze), tre delle quali proprio allo Stadium.

Formazioni: Allegri ha deciso: avanti con il 4-2-3-1. E allora Buffon tra i pali, con Lichtsteiner e Alex Sandro terzino destro e sinistro. Bonucci e Chiellini i due centrali, mentre la coppia in mediana è Khedira con Pjanic, anche se al posto del primo potrebbe toccare al recuperato, e scalpitante, Marchisio. Davanti tutto uguale: Mandzukic e Cuadrado i due uomini più larghi, con Dybala alle spalle di Higuain.

Pioli decide di adottare lo stesso modulo del suo avversario, schierandosi a specchio. Davanti ad Handanovic allora linea a quattro dove Medel è favorito su Murillo per il posto di centrale con Ranocchio, e Ansaldi e D'Ambrosio fanno i terzini. Gagliardini - Brozovic la coppia nel mezzo, mentre Candreva e Perisic partono larghi, con Joao Mario motorino offensivo alle spalle di bomber Icardi.

JUVENTUS  (4-2-3-1): Buffon; Lichsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore: Stefano Pioli.

Dove vederla: Domani il calcio di inizio di Juventus-Inter è fissato per le 20.45. La diretta tv è affidata a Sky Calcio 1 e Premium Sport, due canali i cui contenuti sono fruibili, via tv e streaming, unicamente dagli abbonati alle rispettive pay tv. Chi ha l'abbonamento, e desidera seguire la partita via mobile, da smartphone o tablet, può scaricare le applicazioni gratuite Sky Go e Premium Play. Oppure, da pc, accedere ai siti skygo.sky.it o play.mediasetpremium.it, che garantiscono il medesimo servizio delle applicazioni sopracitate. Buon Juventus-Inter a tutti, che vinca il migliore. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...