Champions League, Benfica-Napoli: Sarri passa il turno se...

05 dicembre 2016 ore 13:49, Micaela Del Monte
Domani sarà il giorno dell'ultimo turno di questa fase a gironi della Champions League e a giocarsi ancora la qualificazione c'è il Napoli impegnata in Portogallo contro il Benfica. I partenopei infatti hanno ancora qualche chance di approdare agli ottavi di finale della competizione europea. Le due squadre al momento sono appaiate in vetta al Gruppo B con 8 punti distaccate da un solo punto dal Besiktas a 7 punti. Chiude la già spacciata Dynamo Kiev a 2 punti.

Il Napoli passa il turno se... Per passare il girone ai ragazzi di Sarri basterà un pareggio a Lisbona, ma per il primo e secondo posto la situazione è la seguente: se contro il Benfica finisse X e il Besiktas vincesse contro la Dinamo Kiev, la squadra di Sarri passerebbe come seconda; con lo stesso risultato ma con il pari del Besiktas passerebbe come primo; se il Napoli perdesse a Lisbona può qualificarsi come seconda ma i turchi dovrebbero uscire sconfitti a Kiev. In caso di vittoria, invece, il Napoli si qualificherebbe ovviamente come primo nel girone.
Champions League, Benfica-Napoli: Sarri passa il turno se...
Ma chi incontrerebbe il Napoli in caso di passaggio del turno?  Passasse per seconda, i partenopei affronterebbero sicuramente una tra Barcellona, Atletico Madrid, Monaco o Leicester (in attesa dei gironi A e F). Mentre se passasse come prima affronterebbe una tra Manchester City, Bayern Monaco, Bayer Leverkusen (in attesa dei gironi A, F e G).

Precedenti: Il Benfica ha vinto l'ultimo precedente risalente al primo turno di Coppa UEFA 2008/09. La squadra di Quique Sánchez Flores si è imposta in quell'occasione per 2-0 in casa dopo aver perso 3-2 in Italia contro il Napoli di Edoardo Reja. All'andata invece il Napoli si è imposto 4-2 al San Paolo. 

Probabili formazioni: Il Napoli non può, quindi, sbagliare e Sarri proporrà la miglior formazione possibile per quella che è una partita crocevia della stagione. In attacco tornerà molto probabilmente Mertens al centro del tridente classico con Callejon e Insigne. In difesa Hysaj, uscito per problemi di stomaco nella partita con l’Inter, è in vantaggio nel ballottaggio con Maggio. Il centrocampo dovrebbe riaccogliere tra le sue fila Allan dopo la panchina con l’Inter, nonostante l’ottima prestazione di Zielinski impreziosita da gol e assist. Il Benfica che ha perso in campionato, nel weekend, contro il Marítimo dovrà invece fare a meno di Eliseu, infortunatosi nell’ultima settimana, e dovrebbe schierare la formazione classica con Guedes e Mitroglu in attacco e i due centrali di difesa collaudati.

BENFICA (4-1-3-2): Ederson; Semedo, Luisão, Nilsson-Lindelöf, Almeida; Fejsa; Salvio, Pizzi, Cervi; Guedes, Mitroglu. All.: Rui Vitória

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Sarri

Dove vedere Benfica-Napoli: Buone notizie per i tifosi del Napoli. Il match col Benfica, ultima e decisiva gara del girone eliminatorio di Champions League, sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Canale 5, con inizio della diretta alle 20,40 di martedì 6 dicembre. Il match sarà trasmesso anche su Mediaset Premium Sport e in streaming su PremiumPlay.
caricamento in corso...
caricamento in corso...