Roma, manichini di giocatori impiccati al Colosseo. Laziali rivendicano

05 maggio 2017 ore 12:57, Micaela Del Monte
Quattro manichini, impiccati con la maglia della Roma, e uno striscione choc: "Un consiglio senza offesa...Dormite con la luce accesa". Le sagome indossavano le maglie riconoscibili di Salah, De Rossi e Nainggolan mentre un quarto era senza maglia. Allertate immediatamente le Forze dell’Ordine che hanno provveduto dopo pochi minuti a rimuovere il tutto. 

Roma, manichini di giocatori impiccati al Colosseo. Laziali rivendicano
Striscione e fantocci sono spuntati intorno alla mezzanotte di ieri sul cavalcavia di via degli Annibaldi proprio davanti all'anfiteatro Flavio e sotto gli occhi di diversi turisti che ancora si aggiravano per le vie del centro. I manichini sono stati tirati giù praticamente subito mentre lo striscione, seppur strappato, è rimasto visibile per più tempo. 

IPOTESI DELUSIONE - In un primo momento si era pensato che l'atto intimidatorio fosse opera dei romanisti rimasti delusi dall'esito del Derby de della stagione che con molta probabilità resterà amara come d'altronde è stata fin'ora. In realtà a pensarci bene sembrava assurdo che i romanisti,. seppur arrabbiati, potessero prendersela con giocatori come Nainggolan e De Rossi, decisamente due dei migliori della stagione. Il dubbio sullo "sfottò" laziale era quindi diventato reale fino a che proprio i biancocelesti non hanno rivendicato il fatto sul web.

DOPO IL FUNERALE - Così dopo il finto funerale a Trigoria "celebrato" domenica notte fuori al centro sportivo giallorosso tra lumi, croci e scritte "RIP" con tanto di bara bianca con la croce e la scritta RIP è stata disegnata anche sul cancello di ingresso del centro sportivo è stato anche il momento delle minacce. Minacce che però non erano rivolte ai giocatori bensì agli eterni rivali romanisti visto che nel quadruplo confronto stagionale i botta e risposta a suon di striscioni allo stadio trattavano appunto di "incubi" che, secondo i laziali, possono essere cacciati soltanto tenendo la luce accesa. Da qui il consiglio ai cugini, senza offesa...
caricamento in corso...
caricamento in corso...