Milan, Josè Sosa torna in Turchia: firma con Trabzonspor fino al 2020

08 settembre 2017 ore 9:53, Micaela Del Monte
In un periodo in cui dall'Inghilterra si pensa a chiudere il mercato prima dell'inizio dei campionato la Turchia (dove il mercato chiude oggi) diventa un'ancora di salvezza per giocatori e società che decidono di separarsi dopo averci ben pensato. Impista francese William Vainqueur in prestito all'Antalyaspor. Oggi tocca anche al Milan e a José Sosa che ha accettato l'offerta del Trabzonspor. Ai rossoneri andranno invece circa 7 milioni

Milan, Josè Sosa torna in Turchia: firma con Trabzonspor fino al 2020
L'accordo tra il Milan e il club turco è stato già trovato, ormai diversi giorni fa, quella che mancava era l'intesa definitiva con il giocatore. Non per quanto riguarda le cifre e nemmeno per quello che concerne la durata. Il contratto dell'argentino durerebbe fino al 2020 a circa 4 milioni a stagione più bonus. Un triennale d'oro eppure Sosa ci ha messo molto a decidere di accettare. Inizialmente infatti non era per niente convinto. Aveva lasciato Istanbul e il Besiktas soltanto l'anno scorso proprio per "sfuggire" ai problemi socio-politici che in Turchia non facevano vivere in serenità lui e la sua famiglia. Ma Trebisonda non è Istanbul e le cose dovrebbero essere più tranquille, tanto che Sosa ha deciso di tornare. 

L'amore tra il regista argentino e il Milan è quindi durato soltanto un anno, con i rossoneri il 32enne Sosa ha collezionato 19 presenze (18 in campionato e una in Coppa Italia) e zero gol. In serie A aveva già giocato nella stagione 2010/'11, nel Napoli (31 presenze e una rete).

Mirabelli e il Milano quest'estate sono sicuramente stati tra i protagonisti del mercato e propri di questo il ds rossonero ha parlato ai microfoni di Premium, svelando (ma neanche troppo) uno dei nomi che avrebbe voluto portare a Milano ma che per diversi motivi non è riuscito. “A parte Aubameyang non posso dirlo, lo rivelerò tra qualche anno". Ai microfoni di Premium ha commentato pure il magic momento di Patrick Cutrone, rivelazione di questo avvio di stagione: “Sta vivendo un grandissimo momento, speriamo di avere per lungo tempo problemi di abbondanza in attacco. Quanto vale? Tantissimo, è un ’98, un giocatore importante e farà tanti anni al Milan". Chiusura sulla Lazio prossima avversaria in campionato: “Con la Lazio sarà difficile, noi giochiamo sempre per la vittoria, vedremo cosa succederà, ma lo spirito della squadra sarà quello di non avere timori di nessuno".
caricamento in corso...
caricamento in corso...