Basilica di Norcia, task force per il recupero: "Riutilizzati i resti di pregio"

10 gennaio 2017 ore 9:25, Andrea Barcariol
Partono a Norcia le operazioni per il recupero delle macerie della Basilica di San Benedetto, crollata lo scorso 30 ottobre dopo una forte scossa di terremoto. "Si inizierà pulendo le macerie dalla neve per poi fare un lavoro di selezione sulle macerie stesse - ha spiegato all'Ansa Marica Mercalli, soprintendente per le Belle arti dell'Umbria - I resti che verranno recuperati saranno poi selezionati e verranno dapprima adagiati in piazza San Benedetto, per poi essere conservati all'interno di container in una zona ancora da individuare nei pressi di Norcia". Quelli ritenuti di particolare pregio e adatti ad essere riutilizzati, verranno poi impiegate nella ricostruzione della stessa Basilica.
Nei giorni scorsi era stata posizionata una seconda gabbia, nella parte posteriore della struttura. "La ‘grande vela’, rimasta in piedi dopo la forte scossa del 30 ottobre scorso, è ora completamente contenuta tra le due strutture
– avevano spiegato i vigili del fuoco – realizzate con tubi innocenti permettendo di avviare il lavoro di recupero di ulteriori opere e dei materiali ancora presenti all’interno della Basilica che sono stati comunque protetti da teli neri di plastica posizionati sempre dai vigili del fuoco subito dopo il rovinoso crollo".

Basilica di Norcia, task force per il recupero: 'Riutilizzati i resti di pregio'
Sarà un gruppo di restauratori dell'Istituto superiore per la conservazione ed il restauro del Ministero dei Beni culturali a guidare i lavori, coadiuvato da volontari e dai vigili del fuoco.
Un recupero molto importante anche dal punto di vista simbolico in un periodo quanto mai difficile con l'ondata di gelo che sta colpendo l'Italia e la neve che ha ricoperto le zone colpite dal terremoto, come Amatrice e Norcia. Durissima la vita per i cittadini costretti a vivere nei container o nelle roulotte con temperature ben al di sotto della media stagionale.


caricamento in corso...
caricamento in corso...