Obesità Italia, si allarga il girovita dei giovani italiani e il Bmi: + 180%

11 ottobre 2017 ore 12:28, intelligo
Negli ultimi decenni si è assistito a una transizione alimentare che sta portanto all'aumento di obesità, e quindi di malattie cardiovascolari, diabete e altri tipi di tumore. I giovani italiani si allargano sempre di più e gli obesi in 40 anni hanno raggiunto la percentuale del 180% in più. A riportare i dati, che ci equiparano solo alla Grecia per peggiori statistiche, uno studio condotto dall'Imperial College di Londra e dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms).
Si legge su 'Lancet', che lo ha pubblicato in occasione del World Obesity Day, la prima giornata mondiale dell'11 ottobre che peso e altezza di quasi 130 milioni di soggetti (cifra record) con più di 5 anni, si è ingrassato. La sostanza è che il Bmi medio (indice di massa corporea) della giovane Italia è aumentato da 19,3 a 20,1 per le ragazze e da 19,2 a 20 per i ragazzi. 
Obesità Italia, si allarga il girovita dei giovani italiani e il Bmi: + 180%

DATI
Guardando anche il resto d'Europa la crescita di obesità e sovrappeso è generalizzata, ma in Italia ha assunto cifre da primato insieme a quelle greche. I dati in una di time-lapse vanno dal 1975 al 2016 in pochi secondi. In Italia si parla di statistiche di bambini e adolescenti da 5 a 19 anni da record: se nel 1975 solo il 37% delle femmine era obeso e il 5,1% dei maschi ora le femmine sono salite a quota 10,4% (+181%) e i maschi a 14,5% (+184,3%). Anche i bambini e giovani in sovrappeso hanno subito la stessa picchiata: 18,2% di obese nel 1975 e 34,1% nel 2016 (+87,3%). Per i maschi era oversize il 20,7%  e dopo 40 anni il 39,5% (+90,8%).  

DICHIARAZIONI SCIENZIATI

Majid Ezzati, autore e scienziato alla guida dello studio, spiega: "Negli ultimi 4 decenni i tassi di obesità fra bambini e adolescenti è cresciuto in tutto il mondo e continua a farlo specialmente nei Paesi a medio e basso reddito. Nei Paesi ricchi ha raggiunto un picco inaccettabile. Questi preoccupanti trend sono il risultato del marketing e delle politiche alimentari in tutto il Pianeta, e del fatto che i cibi sani che rimangono troppo costosi per le famiglie”. Se la tendenza rimarrà invariata, nel 2022 saranno di più i bambini e adolescenti obesi che i piccoli sottopeso, numerosi per lo più nei Paesi poveri. 

#obesi #bambini #giovani #ragazzi #obesityday

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...