Meteo, temperature in calo e temporali: Caronte "in ferie" fino al 18 luglio

14 luglio 2017 ore 14:25, Micaela Del Monte
Sembra che qualcosa dal punto di vista meteorologico stia per cambiare, ma durerà poco. Il caldo infatti potrebbe darci un po' di tregua nei prossimi giorni con Caronte che si (e ci) concederà una pausa, correnti più fresche e instabili affluiranno verso l'Italia tra oggi e il 18 luglio. 

Meteo, temperature in calo e temporali: Caronte 'in ferie' fino al 18 luglio
Nel weekend infatti l'alta pressione subirà un temporaneo cedimento a opera dell'ingresso di correnti più fresche settentrionali. Avremo un calo termico generale, anche di 8-10° sulle regioni adriatiche, e qualche temporale in più lungo gli Appennini. A seguire, per tutta la seconda decade e fin quasi a fine mese, ritorna l'anticiclone Caronte: bel tempo su gran parte delle regioni, salvo locali temporali su Alpi, alte pianure del Nord e, più irregolari, sul Centro Appennino. Temperature in aumento, con punte nuovamente vicine ai 40°.

“L’anticiclone afro-mediterraneo si indebolirà seppur temporaneamente da venerdì, consentendo l’arrivo sull’Italia di aria un po’ più fresca di matrice nord atlantica” – spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com – “Il calo termico si farà sentire dapprima al Nord e in particolare su Alpi e Nordest, tra sabato e domenica anche al Centrosud con rotazione dei venti da Maestrale o Tramontana. Le regioni che beneficeranno di più della situazione saranno quelle adriatiche e il Sud, dove rispetto ai valori di questi giorni si potranno perdere fino a 8-10°C.  Il clima si manterrà comunque estivo, considerando che le massime potranno raggiungere comunque i 28-30°C, se non punte superiori su Nordovest e tirreniche. Tutto questo al prezzo di qualche temporale: tra giovedì notte e venerdì al Nord, poi anche Appennino e versanti adriatici, sebbene in maniera più occasionale”

 “Come detto entro il weekend l’aria si farà più respirabile rispetto a questi giorni specie su adriatiche e Sud. La prossima settimana vedrà almeno nella prima parte un caldo senza particolari eccessi, ma dal 18-19 luglio una nuova rimonta dell’anticiclone africano potrebbe tornare a fare impennare le temperature a partire dalle regioni occidentali, poi quelle orientali” – concludono da 3bmeteo.com
caricamento in corso...
caricamento in corso...