Opg addio, pronti i Rems. Lorenzin: "Un grande traguardo"

20 febbraio 2017 ore 23:59, Andrea Barcariol
Opg addio, pronti i Rems. Lorenzin: 'Un grande traguardo'
Anche l'ultima traccia dei maniconi è svanita. L'annuncio arriva dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. "E' una giornata storica, che sancisce la chiusura definitiva degli ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) in tutta Italia. Abbiamo solo 6 pazienti ricoverati, che dovranno essere spostati a breve, nell'ultima struttura rimasta (Barcellona Pozzo di Gotto, ndr). Il commissariamento è finito. Possiamo dire che il lavoro del commissariamento è finito e che siamo riusciti a realizzare questo grande traguardo, nei diritti umani e nel percorso della salute mentale". L'ultimo  incontro si è tenuto oggi presso il ministero della Salute, organismo che ha seguito la chiusura di queste strutture, voluta dalla legge 2014 che puntava a mettere fine a questi istituti eredi dei manicomi giudiziari.
Gli Opg saranno definitivamente sostituiti dalle nuove strutture approntate ormai in tutta Italia, i Rems (Residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza). "Ringrazio il commissario Franco Corleone per il lavoro, insieme al tavolo delle Regioni, del ministero della Giustizia e dei diversi dipartimenti che hanno lavorato al raggiungimento di questo obiettivo".

"Oggi i risultati sono straordinari perchè in pochi mesi abbiamo aperto tutte le Residenze per le misure alternative Rems già pronte e sono finalmente chiusi gli Ospedali psichiatrici giudiziari Opg: nelle Rems oggi in Italia ci sono 604 posti e 569 pazienti presenti, dei quali 350 con una misura definitiva e 215 con una misura provvisoria" - ha sottolineato Franco Corleone, commissario unico nominato dal Governo per la chiusura degli Opg - La legge Basaglia e la chiusura del manicomio civile è stato un passo fondamentale ma era rimasto scoperto ancora il buco nero dell'Opg o manicomio criminale. Con la legge 81 si è affrontata anche questa questione molto difficile e si è trovata una soluzione senza affrontare il problema del codice penale e della questione dell'imputabilità".


caricamento in corso...
caricamento in corso...