Dieta mima-digiuno rigenera il pancreas: Valter Longo fa guerra al diabete

24 febbraio 2017 ore 11:49, Andrea De Angelis
La notizia è per certi versi una "bomba", per altri una non notizia. Non nel senso delle ormai celebri fake news (o bufale, come preferite), ci mancherebbe. Ma perché chi ha letto con attenzione il libro di Valter Longo, "La dieta della longevità", già conosce (almeno in parte) quello che ora vi racconteremo. E del resto già ve lo abbiamo detto la scorsa settimana, parlando appunto della cosiddetta dieta mima-digiuno che tanto clamore sta suscitando nel mondo della scienza, della medicina, ma anche tra i profani del settore. Tra tutti i, consentiteci di chiamarli così, "mangiatori" abitudinali. Ovvero ogni essere umano. Perché ad eccezione di coloro i quali hanno un metabolismo da invidia (sarà capitato a tutti di conoscere qualcuno che pur mangiando il doppio di voi ingrassa la metà), c'è da stare attenti alla linea. Soprattutto per una questione di salute. 

Dieta mima-digiuno rigenera il pancreas: Valter Longo fa guerra al diabete
Digiuno e diabete
Ed è proprio di salute che vogliamo parlarvi. La speranza arriva da uno studio condotto in topi e cellule umane, pubblicato su 'Cell' dal team dello scienziato in forze alla University of Southern California di Los Angeles e all'Istituto Firc di oncologia molecolare-Ifom di Milano. Il lavoro dimostra che cicli di dieta mima digiuno-Dmd sono in grado di riprogrammare le cellule del pancreas deputate a fabbricare l'insulina, riportandole a uno stadio simile a quello embrionale e ripristinando la produzione dell'ormone controlla-zuccheri. Nei roditori diabetici, spiega bene l'Adnkronos, 4 giorni a settimana di Dmd hanno ripristinato una produzione normale di insulina, riducendo i sintomi della malattia del sangue dolce. E la speranza è che il regime alimentare simil-digiuno possa alleviare il diabete anche nell'uomo.

Valter Longo
Italiano, d'origine calabrese (è nato a Genova), ormai una star negli Stati Uniti. I suoi studi sono noti a livello mondiale, non solo in America. Oggi Longo è Professore di Biogerontologia e Direttore dell'Istituto sulla Longevità all'USC (University of Southern California) - Davis School of Gerontology di Los Angeles e direttore del programma di Oncologia e longevità in IFOM.
Presso la struttura milanese, le ricerche di Longo sono focalizzate sull'analisi di diversi meccanismi genetici che predispongono all'invecchiamento e all'individuazione di strategie terapeutiche, tra cui anche la dieta, che possano rallentare e contrastare l'insorgenza di importanti patologie, compresi i tumori, correlate all'avanzare dell'età.

#diabete #mimadigiuno #valterlongo
caricamento in corso...
caricamento in corso...