Hotel Rigopiano: sale a 15 il bilancio delle vittime, decine i dispersi. Primi indagati

24 gennaio 2017 ore 13:46, Americo Mascarucci
Sale a #15 il bilancio delle #vittime della #valanga all’#Hotel Rigopiano, bilancio purtroppo destinato a salire visto che ci sarebbero almeno altri 15 dispersi.
Nelle ultime ore sono stati recuperati altri cinque corpi, precisamente tre uomini e due donne. 
Restano da ispezionare ancora il bar e la cucina dell'albergo dove si presume si trovino la maggioranza dei dispersi,
Proprio il bar probabilmente era il locale dell'hotel in cui erano raccolti la maggior parte dei clienti al momento in cui è avvenuta la tragedia
Poi non è escluso che qualche persona si potesse trovare anche nelle camere che però sono state travolte e sventrate dalla valanga. Quindi se c'era davvero qualcuno in quel momento nelle stanze è praticamente impossibile che possa essere ancora in vita.
Intanto oggi si svolgeranno i funerali delle vittime recuperate.
Hotel Rigopiano: sale a 15 il bilancio delle vittime, decine i dispersi. Primi indagati

A Penne saranno celebrate le esequie di Gabriele D'Angelo, 31 anni, il cameriere dell'Hotel Rigopiano morto sotto le macerie.
Domani pomeriggio a Farindola si svolgeranno invece i funerali di Alessandro Giancaterino, fratello dell'ex sindaco Massimiliano, il cameriere 43 enne anche lui travolto e ucciso dalla valanga. 
Intanto prosegue l'inchiesta della Procura per fare luce sulle eventuali responsabilità della tragedia.
Ci sarebbero anche i primi indagati fra i funzionari della Prefettura che avrebbero sottovalutato e disatteso gli allarmi, ad iniziare dalla email del direttore dell'Hotel Rigopiano che segnalava l'impossibilità per i clienti di lasciare l'albergo a causa della neve e sollecitava l'invio di una turbina per pulire le strade. Turbina mai arrivata.
Secondo il Procuratore titolare dell'inchiesta la Meteomont (servizio nazionale di prevenzione neve e valanghe), avrebbe iniziato a segnalare un rischio valanga estremamente elevato già da 3 o 4 giorni prima dell’evento, inviando i bollettini di pericolo a tutte le autorità competenti.
Come mai nonostante tutto ciò è avvenuta la tragedia?
caricamento in corso...
caricamento in corso...